Mercato Azzurro | E’ sempre Viviani il prescelto per la regia

Mercato Azzurro | E’ sempre Viviani il prescelto per la regia

In tempi non sospetti pianetaempoli.it aveva già anticipato il forte interesse che l’Empoli ha per Federico Viviani. Ed a distanza di qualche mese, con il cantiere Empoli che si andrà ad aprire a breve, c’è subito da pensare a quella che sarà l’alternativa a Mirko Vadifiori sicuro partente. Com

Commenta per primo!

vivianiIn tempi non sospetti pianetaempoli.it aveva già anticipato il forte interesse che l’Empoli ha per Federico Viviani. Ed a distanza di qualche mese, con il cantiere Empoli che si andrà ad aprire a breve, c’è subito da pensare a quella che sarà l’alternativa a Mirko Vadifiori sicuro partente. Come ha detto esplicitamente il Presidente Corsi, le caselle si andranno a riempire soltanto quando effettivamente saranno svuotate. Tradotto: prima si vende e poi si compra.   Ma, come detto, la cessione di Valdifiori è cosa appurata, c’è solo da capire quando e dove ma che se ne andrà è certo. E per questo motivo, seppur facendo capitare cronologicamente dopo la cosa, la società azzurra ha già ben in testa quali potrebbero essere gli elementi da cui ripartire in quella zona del campo. Non dimentichiamoci che alla base rientrerà Ronaldo Pompeu, dopo la bella e positiva esperienza di Vercelli seppur condizionata da un infortunio non certo leggero. C’è poi sempre Signorelli, sul quale andrà comunque fatta un’attenta valutazione e poi c’è da andare ad inserire un volto nuovo. E questo, ripetendoci, potrebbe essere proprio quello di Viviani.   Federico Viviani, giusto per ripassare un po’, è un classe 1992 che ha disputato l’ultima stagione in forze al Latina. Il suo cartellino è però della Roma società che punta forte su di lui e che certo vorrà nella prossima stagione uno step di crescita importante. Roma ed Empoli si incontreranno forse già la prossima settimana ed il piatto sarà davvero ricco. Il prestito di Viviani sarà certamente oggetto di un dei tanti argomenti che Sabati e Carli sciorineranno in quella sede, con il giocatore, punto di forza anche dell’Under 21, che potrebbe avere in maglia azzurra quella possibilità a cui sopra alludevamo. Esperienza a parte sono molte le similitudini tra Valdifiori e Viviani, a partire dalla lettera iniziale del cognome. Giocatori con una grande visione di gioco ed un piede niente male. Chissà dunque che non possa essere il ragazzo di Lecco il prossimo “Steven Spielberg” azzurro.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy