Mercato Azzurro | Empoli-Livaja…ci siamo!

Mercato Azzurro | Empoli-Livaja…ci siamo!

Nottata, quella appena trascorsa, che potrebbe aver messo anche l’ultimo tassello al mercato azzurro 2015/16, almeno fino a gennaio. Si era detto due interni di centrocampo ed una punta da portare a casa. Paredes, Buchel e Livaja. Si perchè il croato ex Inter è ormai davvero ad un millimetro dal

Commenta per primo!

livajaNottata, quella appena trascorsa, che potrebbe aver messo anche l’ultimo tassello al mercato azzurro 2015/16, almeno fino a gennaio. Si era detto due interni di centrocampo ed una punta da portare a casa. Paredes, Buchel e Livaja. Si perchè il croato ex Inter è ormai davvero ad un millimetro dal mettersi addosso la maglia dell’Empoli FC, divenendo cosi l’attaccante che da giugno tutti a gran voce, la nostra redazione compresa, invocavano. Tutto nel giorno di pochi giorni: Una proposta, una valutazione, l’assenso della nostra dirigenza ed i contatti con gli emissari del giocatore che già avevano in tasca il si dello stesso.   Come per gli altri due elementi sopracitati, il discorso burocratico sarà chiuso lunedi, con a questo punto i dirigenti azzurri a potersi concentrare sulla partita che si giocherà, fortuna loro, a soli pochi chilometri di distanza dall’hotel dove sono stanziati. Tutto praticamente fatto dicevamo, con già anche i dettagli dell’operazione che stanno venendo fuori. Prestito da parte del Rubin Kazan con diritto di riscatto a favore dell’Empoli che, se vorrà, potrà esercitare a 6 milioni di euro. Cifra ovviamente importante, cifra che l’Empoli non ha mai pagato per un calciatore e che quindi per rendere fattibile una cosa del genere bisognerà che il giocatore metta i panni del super eroe in stagione. Non si offenderà nessuno se diciamo che i feedback raccolti sul giocatore, in particolare parlando con colleghi di Bergamo, non sono cosi esaltanti da farci stappare una bottiglia del miglior champagne, soprattutto con una descrizione di un carattere molto particolare e per niente semplice. Giocatore però che, sempre da chi lo ha vissuto quotidianamente, viene descritto come uno che in allenamento ha sempre fatto vedere grandi numeri.   Livaja verrà ad inserirsi nel gruppo degli attaccanti azzurri dove, questo lo vogliamo dire, si giocherà tutti i giorni le sue carte con i vari Maccarone, Pucciarelli e Mchedlidze. Per caratteristiche si potrebbe sposare bene con tutti e tre in un tandem di attacco. Livaja lo ricordiamo ancora è un classe 1993 croato che in Italia ha vestito le maglie di Cesena, Inter ed Atalanta prima di approdare ai russi del Rubin Kazan. Operazione conclusa al 99%, si attende solo che la società metta il sigillo finale per scrivere la parolina magica nel titolo e poi vedere e toccare con mano il “prodotto” da 6 milioni di euro che l’Empoli avrà a disposizione.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy