Mercato Azzurro: Fatta per Gallozzi

Mercato Azzurro: Fatta per Gallozzi

Mancano solo le formalità burocratiche ma possiamo già dire che Marco Gallozzi è un giocatore azzurro.   Già da alcune settimane la società azzurra si era messa sulle traccie del centrocampista classe ’88 nato a Frosinone, e sia con il Padova che con il Chievo (società di attuale milita

Commenta per primo!

Mancano solo le formalità burocratiche ma possiamo già dire che Marco Gallozzi è un giocatore azzurro.   Già da alcune settimane la società azzurra si era messa sulle traccie del centrocampista classe ’88 nato a Frosinone, e sia con il Padova che con il Chievo (società di attuale militanza) erano stati allacciati i rapporti per poter arrivare al giocatore che aveva fatto capire, come già raccontato da PE, di accettare volentieri la destinazione. Poi le strade si erano allontanate e dietro al giocatore erano andate anche altri club, su tutti il Bari ma soprattutto il Brescia che sembrava ad un passo dall’accordarsi per il prestito. Invece nelle ultime ore l’Empoli ha sbaragliato la concorrenza sorpassando tutti e mettendosi già daccordo con le parti. Con il Chievo tra l’altro c’è in ballo il ritorno a casa di Fatic che, messo fuori rosa dall’Empoli, tornerà sotto la scala ma poi potrebbe essere dirottato ai cugini dell’Hellas.   Ancora non è chiara la formula con cui arriverà Gallozzi in azzurro perchè il suo cartellino è del Padova che lo aveva girato in prestito al Chievo (squadra che adesso lo presta all’Empoli), è quindi aupicabile che si vada anche verso un prestito secco con poi magari un reincontro delle parti a giugno. Il giocatore, contattato da colleghi che seguono da vicino il Chievo, non ha ovviamente confermato niente, ma ha però fatto ancora capire che la destinazione Empoli è di suo gradimento e che se azzurro sarà il suo destino lo accetterà con molta felicità e soprattutto con tanta voglia di mettersi in gioco. Il giocatore immaginiamo stia scalpitando perchè in stagione ancora non ha potuto esordire. Gallozzi, che in carriera ha vestito le maglie di Foligno, Ascoli, Gubbio e Padova, è un centrocapista che puo’ fare sia l’interno, il cosidetto regista, sia l’esterno destro. In allenamento a Verona, spesso viene messo proprio li nel centrocampo a quattro, ruolo che quindi li si addice meglio.   Con questa operazione si allontana quasi definitivamente la pista che portava a Bottone, anche perchè da quanto arrivatoci da Frosinone, sembra che la società ciociara abbia rifiutato di riprendersi Cristian Cesaretti che sarebbe stato offerto come contropartita.   Aspettiamo adesso le prossime ore per poter dare la notizia come ufficiale al 100%.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy