Mercato Azzurro | Un francese per la difesa

Mercato Azzurro | Un francese per la difesa

E’ francese di Thionville, si chiama Vincent Laurini, gioca nel Carpi e di ruolo è terzino destro.   Classe 1989, il terzino francese sarebbe seguito attentamente dall’Empoli, ed oggi, nella trasferta milanese dovrebbe essere al centro di un appuntamento di Marcello Carli proprio con la dir

Commenta per primo!

E’ francese di Thionville, si chiama Vincent Laurini, gioca nel Carpi e di ruolo è terzino destro.   Classe 1989, il terzino francese sarebbe seguito attentamente dall’Empoli, ed oggi, nella trasferta milanese dovrebbe essere al centro di un appuntamento di Marcello Carli proprio con la dirigenza emiliana per capire se ci possa essere la possibilità di arrivare al giocatore.   E’ stato indubbiamente uno dei mgliori elementi della formazione carpigiana che lo scorso campionato ha sfiorato il sogno di arrivare in serie B, giocando quasi tutti i match da titolare e riportando a fine stagione una media (fatta tra gazzetta e stadio) abbondantemente sopra la sufficenza. Ancor migliore risulta essere stata la stagione 2010/11, quando il Carpi si impose nella Seconda Divisione e Laurini si tiro’ addosso le attenzioni di molti, con a fine stagione, una lunga trattativa che lo avrebbe dovuto portare a Bologna ma poi fu il Presidente dei biancorossi ad imporsi facendolo rimanere a Carpi. Nello scorso mercato di gennaio invece a lui si interessò addirittura la Juventus.   Giocatore che fisicamente ricorda anche un po Alessandro Vinci, non molto alto ma veloce e che fa della progressione sulla fascia una delle sue armi migliori. Punti di forza sono la precisione, la puntualità, la costanza e la duttilità. Certo, manca di esperienza ad alto livello. L’altezza (173) è, come detto, un altro punto debole.   Non sarà però facile arrivare al giocatore che la società del Carpi vorrebbe vendere almeno per la metà, con un cartellino che (stando ai dati degli addetti ai lavori) si aggira intorno ai 300 mila euro. Poi su di lui, nelle ultime ore, si è inserito anche il Lecce che potrebbe battere l’Empoli sul tempo e non solo.   Di certo c’è che è un obbiettivo, anche perchè, come abbiamo già avuto modo di dire, l’Empoli ad oggi non ha nessun terzino destro di ruolo, c’è si un Tonelli che sa adattarsi benissimo a quel ruolo ed un Romeo che dovrebbe arrivare a breve, ma il fatto è che domani rischiamo davvero di presentarci senza un giocatore che possa dirsi effettivo in quella posizione.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy