Mercato Azzurro | Gasbarroni ci pensa

Mercato Azzurro | Gasbarroni ci pensa

Se per Verdi, nonostante stia andando per le lunghe più di quanto previsto e sperato, dovremmo essere in dirittura d’arrivo, il discorso legato all’altro trequartista da inserire in rosa, la figura matura, le cose non sono ancora molto chiare.   La società azzurra, schiettamente e senza tan

Commenta per primo!

Se per Verdi, nonostante stia andando per le lunghe più di quanto previsto e sperato, dovremmo essere in dirittura d’arrivo, il discorso legato all’altro trequartista da inserire in rosa, la figura matura, le cose non sono ancora molto chiare.   La società azzurra, schiettamente e senza tanti giri di parole, da subito ha puntato il dito verso Andrea Gasbarroni, giocatore con un curriculum importantissimo ma che nell’ultima stagione è dovuto scendere nella vecchia C2, a Monza, per tornare a spiccare il volo e rimettersi in mostra, a suon di grandi prestazioni, davanti all’opinione pubblica. Il giocatore è da considerarsi una prima scelta, ma anche qui, in maniera molto sincera, il Ds Carli ha fatto capire che l’operazione non sarà fatta in fretta e furia ed a precampionato già iniziato, addirittura forse vicini al gong della chiusura del mercato. Lo stesso Gasbarroni, come ci confermano persone a lui vicine, non ha particolare fretta, sa che il mercato è difficile per tutti, ma soprattutto sa che la prossima stagione avrà un peso importante per lui, ed ovviamente dovrà ponderare bene ogni minimo dettaglio.   Il giocatore, di fatti, sta pensando seriamente a quella che potrebbe essere la scelta migliore, tra le quali c’è (se non in pole position, sicuramente in prima fila) quella di restare a Monza. I brianzoli, in teoria anche nella prossima stagione, avendo perso il playoff, si troveranno a giocare nella morente Seconda Divisione, ma (da qui la teoria) hanno già fatto tutte le carte per chiedere un eventuale ripescaggio in Prima Divisione, campionato che sarebbe di gran lunga più allettante anche per lo stesso giocatore e che potrebbe far fare alla stessa società un sacrificio in più. Un Gasbarroni che poi, in questi giorni, è stato travolto dall’entusiasmo dei supporters biancorossi che lo hanno eletto a vero e proprio idolo. A tutto questo vanno aggiunte le pressione del confermato mister, ed amico,  Antonino Asta, ed un ritorno di fiamma del Brescia che già lo avrebbe preso lo scorso anno ma si mosse in ritardo.   Di certo di carne al fuoco ce n’è e gli argomenti, soprattutto quelli motivazionali, dovranno essere quelli giusti, da ambo le parti, per regalare a Sarri un altro degli elementi che personalmente avrebbe richiesto alla dirigenza azzurra, un calciatore che potrebbe poi, portare davvero tanto se messo la, un passo dietro a Tavano e Maccarone. Insomma, quella del trequartista, per gli azzurri, è davvero una priorità, ma prima ci sarà da fare Verdi. Vedremo poi, se il mercato, ed i tempi, saranno congrui per un colpo importante come quello di Gasbarroni, che per adesso, ci pensa.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy