Mercato Azzurro | In ponte un asse Empoli-Lazio ?

Mercato Azzurro | In ponte un asse Empoli-Lazio ?

Partendo dal presupposto che per adesso vanno presi come discorsi, soltanto dopo la fine del campionato qualcosa potrebbe iniziare a divenire  più concreto, la prossima estate potrebbe vedere molto vicine le società di Empoli e Lazio. Infatti, se il piatto forte resta quello rappresentato da Tone

Commenta per primo!

bologna empoli (28)Partendo dal presupposto che per adesso vanno presi come discorsi, soltanto dopo la fine del campionato qualcosa potrebbe iniziare a divenire  più concreto, la prossima estate potrebbe vedere molto vicine le società di Empoli e Lazio. Infatti, se il piatto forte resta quello rappresentato da Tonelli, la società biancoceleste sta adesso iniziando a pensare molto seriamente anche ad un altro difensore di casa nostra: Mario Rui.   Le conferme arrivano direttamente dalla capitale, con diversi colleghi laziali a raccontarci di come nelle ultime ore il nome del portoghese sia particolarmente caldo. Molto dipenderà anche dalla scelta tecnica che la formazione aquilotta farà il prossimo anno, visto che non sembra essere così scontato il proseguimento con l’attuale tecnico Inzaghi. Al di là però di questo, Mario  piace davvero molto e da Roma sono già partite diverse richieste di informazioni sul giocatore con colloqui anche già avviati nei confronti del procuratore, Giuffredi. Oltretutto c’è da dire,  anche se in qualche modo da Empoli questa voce sembrerebbe essere stata smentita,  che quella di Cataldi  potrebbe essere veramente una contropartita tecnica che la Lazio potrebbe giocarsi nell’affare o negli affari che potrà fare con Monteboro.   Quella di Mario Rui, alla stregua del già citato Tonelli e di Saponara (oltre ai prestiti) sarà una partenza scontata nella prossima estate, con ovviamente non solo la Lazio ad avere occhi su di lui, la sensazione però è che proprio in queste ore Tare stia provando a guadagnarsi una sorta di prelazione nei confronti del collega Carli. A dire la verità non c’è un prezzo fissato per il terzino sinistro che comunque difficilmente verrà mandato altrove per meno di 6 milioni di euro. Sarà anche questa una di quelle situazioni che tra qualche settimana ci terrà particolarmente incollati.   Simone Galli    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy