Mercato Azzurro | La Juve pensa ad una contropartita per Saponara

Mercato Azzurro | La Juve pensa ad una contropartita per Saponara

Arrivano voci sempre più insistenti e confermate su quello che potrebbe essere l’assalto della Juventus a Riccardo Saponara. Sono ovviamente molte le sfumature che potranno condizionare questo interessamento che forse già nel mercato di gennaio potrebbe avere un suo primo sviluppo, con tra l’altro

Commenta per primo!

mandragoraArrivano voci sempre più insistenti e confermate su quello che potrebbe essere l’assalto della Juventus a Riccardo Saponara. Sono ovviamente molte le sfumature che potranno condizionare questo interessamento che forse già nel mercato di gennaio potrebbe avere un suo primo sviluppo, con tra l’altro Marcello Carli che da oggi sarà a Milano ed anche se l’agenda non prevede incontri con la dirigenza bianconera, non è da escludere che le parti possano prendere un “caffè” assieme. La Juventus però sembra aver le idee chiare almeno sulla volontà di provare ad arrivare al giocatore, magari intanto prenotandolo, portandosi le preferenze della nostra dirigenza dalla loro. Come abbiamo già detto, è ad oggi difficile ipotizzare il prezzo di “The Magic” ma la cifrà sarà sicuramente importante e non di semplice avallo alla prima da parte del possibile acquirente. Ecco che quindi, per ammortizzare, la Juve starebbe anche già pensando ad una interessante contropartita da mettere sul piatto: Rolando Mandragora.   In questo caso, per essere precisi, c’è una sorta di carro davanti ai buoi visto che il talentuoso classe ’97 è di proprietà del Genoa in prestito a Pescara con diritto di riscatto per gli abruzzesi e controriscatto per i liguri. Però in molti danno l’operazione come già acquisita per la squadra di Allegri tanto, appunto, da poter già pensare al giocatore come eventuale pedina di scambio. Provando a giocare un po’ al fantamercato c’è però difficoltà nel pensare che il giocatore possa essere ceduto  qualora mai si verificasse quanto sopra, visto che la Juve vuole fortemente il mediano napoletano con un quinquennale (questo ci dicono da Torino) pronto per lui ed un esborso confermato da Pescara di circa 7 milioni. Rolando Mandragora al momento è davvero uno dei giocatori più in vista in un ruolo che il prossimo anno potrebbe tornare ad essere nevralgico per l’Empoli con lo scontato ritorno di Paredes alla Roma. Potrebbe essere quindi la formula del prestito biennale, con tutto lo stipendio a carico della Juve la formula più plausibile per un leggero ammortamento del costo di Saponara, costo che potrebbe essere ulteriormente scontato se il riscatto di Buchel che l’Empoli eserciterà al 100% venisse scontato a zero.   Per i pochi che non conoscessero Mandragora, nato a Napoli nel 1997, ricordiamo che è un prodotto del vivaio del Genoa e da quest’anno è in prestito a Pescara dove sta disputando una stagione davvero da incorniciare. Ha già collezione 6 presenze con la nazionale Under21 e da molti addetti ai lavori è considerato come un predestinato. Centrale con grande senso tattico che potrebbe essere paragonato (per capirci) a Yaya Toure. Vedremo, è ovviamente molto presto per tutto, di certo c’è che la Juventus vuole fare sul serio e le basi potrebbero già esserci.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy