Mercato Azzurro | La situazione

Mercato Azzurro | La situazione

Come si sa sono sempre gli ultimi giorni del calciomercato a fare i botti, soprattutto in un mercato che ormai da tempo fa girare pochissimi soldi e si basa sostanzialmente su scambi e comproprietà. Era quindi difficile assistere a particolari movimeti in questi primi giorni di contrattazione, disc

Commenta per primo!

Come si sa sono sempre gli ultimi giorni del calciomercato a fare i botti, soprattutto in un mercato che ormai da tempo fa girare pochissimi soldi e si basa sostanzialmente su scambi e comproprietà. Era quindi difficile assistere a particolari movimeti in questi primi giorni di contrattazione, discorso che vale per l’Empoli cosi come per tutte le altre squadre della categoria.   Pero’, i rumors, quelli che piacciono tanto agli sportivi, sono già iniziati e sono anche belli rumoreggianti. La situazione in casa azzurra è abbastanza delineata e semplice anche da interpretare, fosse solo per le schiette parole dell’uomo mercato, il ds Carli, che ha ribadito che di operazioni in entrata potrebbero non esserci ed a livello sfoltimento, l’Empoli, non farà pressioni su nessuno: tradotto, restano tutti, se ne va solo chi ha offerte e se ne vuole andare. Come già raccontato in questa settimana, sono principalmente 4 i calciatori indiziatti a lasciare con quasi certezza la corte di mister Sarri, e si parla di Spinazzola, Boniperti, Cori ed un portiere che presumibilmente dovrebbe essere Dossena. Sul poriete però, anche se ribadiamo la quasi sicurezza che sia colui che er partito titolare a giugno ad andarsene, potrebbero però pesare le richieste, cio’ dovesse arrivare un’offerta buona per Pelagotti, che trovasse il benestare di tutte le parti interessate, potrebbe essere lui ad andare.   Di Spinazzola abbiamo già detto che il Novara sta lavorando sodo in questi giorni per convincere la Juve ad avere il prestito del giocatore. Boniperti è un oggetto del mistero, elemento non integrato alla rosa e quindi tornerà alla casa madre per poi, questo glielo auguriamo, poter andare a giocare altrove, mentre Cori (anche lui ricordiamo essere in prestito, dal Cesena) avrebbe trovato nella Virtus Entella un estimatore, anche se nelle ultime ore è uscito fuori il Benevento.   A queste situazioni, si sono aggiunte le voci, pressanti, per altri due giocatori: Coralli e Cristiano. Su ambedue si batte sul fatto che non stanno trovando spazio: oddio, il discoro di Coralli è tutto quanto da rileggere visto che lo spazio, da infortunato certo non lo poteva trovare. Tra l’altro, come avete potuto leggere ieri, lo stesso Cobra è caduto dalle nuvole sulle voci che lo accostavano alla Pro Vercelli, però, accanto ai piemontesi, sarebbe spuntata la Reggina che avrebbe fatto capire di apprezzare il giocatore e di volerci fare un serio pensiero. Cristiano invece sarebbe entrato nel mirino, guardacaso, proprio della Pro Vercelli di cui è un ex. la Pro lo aveva corteggiato anche in estate, ma la chiamata dell’Empoli aveva mandato tutto all’aria. L’esterno ex Albinoleffe in questo momento non rientra propriamente nell’undici base, ma è un’elemento su cui Sarri punta molto. Certo c’è da dire che il suo ingaggio non è basso, fu proprio Corsi a definirlo un arrivo extra-budget, potrebbe quindi (siamo nel campo delle ipotesi remote) materializzarsi magari un discorso economico, capendo anche che sia Signorelli che Pucciarelli possono fare bene il suo lavoro.   Chiudiamo con il vero e proprio uomo mercato, che sicuramente in questa sessione di mercato andrà anche ad alimentare le casse di Monteboro: Saponara. Il trequartista azzurro ha già la sua prima metà promessa al Parma, squadra per la quale dovrebbe lasciare la casacca azzurra a giugno. Per la seconda metà c’è una vera e propria corsa per accapparsi i posti migliori per quando partirà l’asta, ed accanto ai grandi nomi di Juve, Milan ed Inter, registriamo l’interesse di due tedesche: Amburgo e Werder Brema.   Domani si torna a lavoro, il lavoro di campo, ma il lavoro del mercato è all’inizio, prepariamoci a sentirne e scriverne delle belle.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy