Mercato Azzurro | La situazione in entrata

Mercato Azzurro | La situazione in entrata

Anche il mercato in entrata sta vivendo un momento di attesa. Alla corte di Giampaolo sono arrivati, per ora, solo il portiere Skorupski e la mezzala Krunic, se si eccettuano i calciatori di ritorno dalle esperienze in prestito. La dirigenza azzurra sta vagliando tanti nomi per rafforzare la rosa e

Commenta per primo!

carliAnche il mercato in entrata sta vivendo un momento di attesa. Alla corte di Giampaolo sono arrivati, per ora, solo il portiere Skorupski e la mezzala Krunic, se si eccettuano i calciatori di ritorno dalle esperienze in prestito. La dirigenza azzurra sta vagliando tanti nomi per rafforzare la rosa e l’idea è quella di fare scelte oculate, senza che la fretta possa portare a commettere degli errori. Molti reparti andranno rimpolpati: se si eccettua infatti la porta, dove il trio di estremi difensori è già completo, in tutte le altre zone occorrerà operare sul mercato.   Partendo dalla difesa, il nome più gettonato e indubbiamente più vicino all’Empoli è quello di Nicolas Spolli. Il calciatore argentino classe ’83 è stato individuato quale giocatore di esperienza e qualità per rinforzare la linea difensiva, orfana di Daniele Rugani. Il difensore arriverebbe dal Catania, proprietaria del suo cartellino, anche se lo scorso anno ha militato nella Roma (con poca fortuna, vista una sola presenza all’attivo). Le visite mediche non ci saranno lunedì, come paventato inizialmente, ma il giocatore dovrebbe arrivare. Un altro nome caldo è quello di Magnusson, possente difensore centrale islandese della Juventus, che vorrebbe mandarlo in prestito per vederlo maggiormente all’opera: i rapporti tra i club sono, naturalmente, ottimi e la trattativa potrebbe sbocciare da un momento all’altro. Sembrano in calo le quotazioni di Ceppitelli, per il quale il Cagliari vorrebbe monetizzare. Sempre in difesa ma sulle fasce, l’Empoli vorrebbe operare un paio di acquisti: Biraghi dell’Inter piace sempre molto, Bittante potrebbe essere considerato come vice-Laurini, anche se la sensazione è che i dirigenti spingano per prendere un terzino in grado di giocare sia a sinistra che a destra per sostituire, in tutto e per tutto, Hysaj.   A centrocampo potrebbero essere presi un mediano e una mezzala: in ballo, secondo le indiscrezioni degli ultimi giorni, ci potrebbero essere Maiello del Crotone e Martinho del Catania. Entrambi sono due mezzali che andrebbero a rimpiazzare Vecino come compiti tattici. Si tratta di due calciatori relativamente economici e che potrebbero essere presi anche con formule diverse dall’acquisto definitivo. Per il ruolo di vice-Saponara è ancora tutto in altomare, ma la società potrebbe fare un acquisto in prospettiva.   In attacco, infine, molto dipende dalle sorti di Ciccio Tavano. Se il bomber, come sembra, se ne andrà, la società azzurra dovrà rimpiazzarlo a dovere: si parla insistentemente di Falcinelli, attaccante in grado di giocare sia da prima che da seconda punta. Ma non sembra che la società voglia fermarsi all’acquisto di un elemento: per il ruolo di “quinta punta” ci sono molti giocatori in ballo, da Brighenti della Cremonese a Catellani dello Spezia, passando per Giannetti (sempre dello Spezia).   Saranno ore febbrili le prossime, in attesa che il mercato si infiammi definitivamente.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy