Mercato Azzurro | La situazione portieri

Mercato Azzurro | La situazione portieri

Una delle situazioni più particolari della stagione è stata sicuramente quella legata ai portieri. Di fatto l’Empoli ha utilizzato tutti e tre gli effettivi in rosa, ma la cosa più particolare è stato sicuramente il ribaltamento delle gerarchie.   Inutile stare a ripercorrere tutta la stori

Commenta per primo!

Una delle situazioni più particolari della stagione è stata sicuramente quella legata ai portieri. Di fatto l’Empoli ha utilizzato tutti e tre gli effettivi in rosa, ma la cosa più particolare è stato sicuramente il ribaltamento delle gerarchie.   Inutile stare a ripercorrere tutta la storia, quella che a giugno scorso vedeva Dossena titolare, Pelagotti sua riserva (nonostante le diverse offerte per andare a giocare altrove) e Bassi parcheggiato in attesa di collocazione. Ad oggi è nuovamente (a tre anni di distanza) Davide Bassi il titolare, con Pelagotti sua riserva e Dossena come terzo: quest’ultima cosa è stata evidenziata dalle scelte fatte in occasione del match di Reggio Calabria. Una situazione, questo va detto per onor di cronaca, che ha sempre fatto trovare pronti i portieri chiamati in causa, ma che si è sviluppata dopo l’infortunio al ginocchio di Dossena che lo mise fuori per il match di Lanciano dando il la a Bassi. Sarebbe stato curioso capire come sarebbero andate le cose al netto di quell’infortunio.   Va da se che il mercato di gennaio in qualche maniera cambierà il destino di qualcuno.   L’indiziato numero uno a partire (nemmeno poi tanto difficile da decifrare) è Renato Dossena, che a questo punto perderebbe soltanto tempo prezioso nello stare a guardare. Discorso, vero, che potrebbe essere fatto anche su Pelagotti, ma dove la società, in qualche modo, ha sempre fatto capire di non volersene privare.   Dossena ha già diversi estimatori (tra cui anche l’ex tecnico Aglietti a Novara e quel Vicenza condannato dalla parata del rigore nel playout) ed in LegaPro, dove potrebbe avvicinarsi a casa con una chimata della Virtus Entella. Per adesso (il calciatore è fuori Italia per godersi questa settimana di vacanza) bocche cucite da parte del suo entourage sul futuro di Renato.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy