Mercato Azzurro: Lanzafame il nome nuovo

Mercato Azzurro: Lanzafame il nome nuovo

Ultimi giorni di mercato e come prevedibile i botti, o almeno i rumors, iniziano ad intensificarsi in maniera massiccia. Ed anche l’Empoli, che sembrava dovesse fare di questo mercato una sola piccola “pulizia” degli esuberi, sta invece iniziando a vederesi accostata diversi giocatori, addirittur

Commenta per primo!

Ultimi giorni di mercato e come prevedibile i botti, o almeno i rumors, iniziano ad intensificarsi in maniera massiccia. Ed anche l’Empoli, che sembrava dovesse fare di questo mercato una sola piccola “pulizia” degli esuberi, sta invece iniziando a vederesi accostata diversi giocatori, addirittura (come raccontato nell’articolo precedente da Alessandro Marinai) un portiere.   Il nome nuovo che suona adesso radio mercato è quello di Davide Lanzafame, centrocampista classe 1987 in forze al Catania del grande ex Montella.   La notizia, cosa da non sottovalutare, è stata lanciata per prima da Sky, emittente che in termini di calcio mercato non parla molto degli azzurri ma quando lo fa difficilmente sbaglia, perchè fu proprio dagli schermi della paytv che fu fatto la prima volta il nome di Ze Eduardo, fino ad allora mai nominato in accostamento all’Empoli. E poi, scavando un attimo, non sono arrivate quelle smentite che in altri casi invece arrivano, a dimostrazione che il giocatore, che arrivi o meno in azzurro, è comunque ben affisso sui taccuini dei nostri dirigenti. Un operazione che suona quasi di piano B alternativo a Casarini, che come abbiamo già avuto modo di dire, resta l’obbiettivo numero uno, anche se (ed un paio di colleghi che seguono il Bologna ce lo hanno confermato) il felsineo non sembrerebbe fare i salti mortali per venire ad Empoli.   Lanzafame nasce sicuramente come ala destra, ma è uno che i ruoli del centrocampo li sa fare tutti ed anche con discreti risultati, soprattutto nell’esperienza che lo mise in luce al grande pubblico, a Bari, dove giocò diverse gare anche da interno ed all’occorenza fu messo a fare il trequartista. Esperienza che gli fruttò in 37 presenze 10 gol. Il giocatore, nato in Sicilia, è sempre stato nell’orbita della Juventus che lo sottrasse, giovanissimo, alla squadra del suo paese il Barcanova. Però in bianconero non è mai riuscito a mettersi in evidenza tanto che la società zebrata lo dovette rimandare a giocare a Bari (dopo una parentesi a Palermo) dove concluse molto bene il campionato 2008-09. Poi però ancora prestito al Parma e l’anno successivo al Brescia. Nella stagione 2010-2011 il Palermo acquista il cartellino del giocatore ma ne cede poi la metà al Catania dando anche agli etnei le prestazioni sportive del giocatore sul quale la società di Zamparini non credeva più, tanto da non covocarlo nemmeno per l’ultimo ritiro estivo.   Attualmente, in forze ai rosso-azzurri ha collezionato solo 5 presenze. Ricordiamo che Lanzafame vanta al suo attivo 3 presenze con l’Under 21 e 4 con la Nazionale olimpica.   Fatte un giro di telefonate questa mattina a Catania, per capire meglio cosa si dice sul giocatore la, ci hanno confermato che sia società che giocatore vorrebbero che ci fosse una sistemazione diversa per dar modo a Lanzafame di giocare, ma riguardo al discoro Empoli non hanno saputo dirci niente di più che non cofermarci il rumors sentito come noi.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy