Mercato Azzurro | Lunedi ultimo giorno, un sogno ed un obbligo

Mercato Azzurro | Lunedi ultimo giorno, un sogno ed un obbligo

[caption id="attachment_308731" align="alignleft" width="253"] ph efc[/caption] Lunedì prossimo, e da una parte possiamo dire anche finalmente, si concluderà la sessione invernale del calcio mercato. Era di fatto  incentrata principalmente su Barba tutta l’attenzione mediatica ed oggi c’è stata

Commenta per primo!

ph efc
ph efc
Lunedì prossimo, e da una parte possiamo dire anche finalmente, si concluderà la sessione invernale del calcio mercato. Era di fatto  incentrata principalmente su Barba tutta l’attenzione mediatica ed oggi c’è stata la svolta che di fatto, come già riportatovi, ha visto Federico volare in Germania dove lunedì prossimo verrà poi ufficializzato allo Stoccarda. Non sarà quindi in chiave azzurra quella di lunedì una giornata particolarmente emozionante e ricca di colpi di scena ma sarà comunque una giornata che vedrà i nostri dirigenti andare a Milano per provare a concretizzare una specifica operazione.   Gianluca Lapadula,  è lui in questo momento l’uomo dei sogni, lui il calciatore che la società azzurra vorrebbe provare già a mettere sotto contratto per poi averlo in rosa la prossima estate, dandolo a disposizione del mister dal primo giorno di ritiro. Non sarà semplicissimo poter effettuare già da subito questa operazione soprattutto in totale autonomia anche perché se fino ad ieri si poteva pensare di avere soldi freschi per la cessione di Barba, questi di fatto vista l’operazione con il club teutonico non ci sono, in cassa adesso arriverà soltanto un milione di euro. La sensazione è quindi quella che il tutto si possa sbloccare unicamente grazie alla sinergia con la Juventus. In linea di massima abbiamo già raccontato quello che potrebbe essere lo scenario futuro, partendo dalla cessione di Riccardo Saponara al club della vecchia signora con il riscatto automatico a zero di Buchel  ed appunto l’arrivo in maglia in del ciuchino alato dell’attuale attaccante del Pescara. Questa, sia chiaro, è una operazione per la quale non c’è assolutamente premura di chiudere entro il 1 febbraio, certo è che la società azzurra potendo in questo momento programmare con maggiore serenità la prossima stagione, già da adesso vorrebbe provare a mettere un punto fermo. Nella sede milanese del calcio mercato già si prepara l’incontro a tre che qualcosa in più su questa affascinante ipotesi potrebbe dirci.   Lunedì sarà poi il giorno in cui conosceremo anche il sostituto di Barba ed anche qui non attendendoci particolari sorprese,  come già vi abbiamo detto,  sembra davvero essere il nome di Ariaudo  quello più papabile per una serie di situazioni che rendono meno facile l’arrivo a nomi come Antei e Romagnoli. Sarà una giornata finale forse meno affascinante di altre ma che seguiremo con vivo interesse perché qualcosa di importante da raccontare sicuramente uscirà.   Alessio Cocchi  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy