Mercato Azzurro | Si fa sul serio per Bellusci

Mercato Azzurro | Si fa sul serio per Bellusci

Come vi abbiamo raccontato un paio di giorni fa, la dirigenza azzurra ha messo gli occhi addosso al difensore Giuseppe Bellusci nell’ottica della sostituzione di Tonelli. Il nome dell’ex Catania e’ finito,ultimo in ordine cronologico, assieme ad altri gia’ citati nei giorni precedenti ma nelle ultim

Commenta per primo!

giuseppe-bellusci-leeds-united_3243852Come vi abbiamo raccontato un paio di giorni fa, la dirigenza azzurra ha messo gli occhi addosso al difensore Giuseppe Bellusci nell’ottica della sostituzione di Tonelli. Il nome dell’ex Catania e’ finito,ultimo in ordine cronologico, assieme ad altri gia’ citati nei giorni precedenti ma nelle ultime ore, questa la novita’, ha avuto una netta impennata diventando forse adesso il prossimo obbiettivo da raggiungere per il ruolo di centrale difensivo dove, lo ricordiamo, c’e’ sempre quel Cosic che si vorra’ giustamente giocare le sue carte.   La dirigenza azzurra, stando alle ultimissime, potrebbe gia’ incontrare nelle prossime ore l’entourage del giocatore classe 1989 e di proprieta’ degli inglesi del Leeds. La volonta’ sarebbe quella di portare il discorso gia’ a buon a punto con gli agenti di Bellusci (che avrebbe fatto capire di gradire la piazza) per poi andare a trattare con la societa’ britannica le cui richieste dovrebbero essere di poco superiori ai 2 milioni di euro, cifra piu’ gradita rispetto alle attuali richieste del Carpi per Romagnoli che resta l’alternativa piu’ importante ed appetibile. C’e’ poi la voglia, come gia’ detto piu’ di una volta, di consegnare a Martusciello una squadra la piu’ vicina possibile a quella definitiva per l’inizio del ritiro.   Anche in questo senso si trova una spiegazione per l’accelerata che viene data nei confronti di Bellusci che diviene quindi in questo momento (il mercato poi sapete come puo’ essere mutevole) il candidato numero uno per il nuovo centrale di difesa. Qualcosa di piu’ concreto potrebbe uscire molto presto.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy