Mercato azzurro: si lavora sull’asse Empoli-Milano

Mercato azzurro: si lavora sull’asse Empoli-Milano

Le strategie del mercato azzurro, per quanto concerne le entrate, sono chiare: bravi giocatori esperti dalla LegaPro ed i migliori Primavera 2011/12. E nella seconda strada, dopo aver sciorinato il nome dello juventino Spinazzola, si guarda ad un terzino destro, mirino puntato verso Milano sponda n

Commenta per primo!

Le strategie del mercato azzurro, per quanto concerne le entrate, sono chiare: bravi giocatori esperti dalla LegaPro ed i migliori Primavera 2011/12. E nella seconda strada, dopo aver sciorinato il nome dello juventino Spinazzola, si guarda ad un terzino destro, mirino puntato verso Milano sponda nerazzura: Simone Pecorini. Simone Pecorini dell'InterIl ruolo di terzino destro tra le altre cose, ad oggi con un Vinci accasato a Castellamare ed un Buscè per adesso non rinnovato, si trova senza un vero padrone, con il solo Tonelli che adattandosi potrebbe starci egregiamente. Da qui anche la necessità di ricoprire quella casella. Ed il nome di Pecorini è di quelli caldi, perchè con la società del Presidente Moratti ci sarebbe un dialogo già avviato. Pecorini è sicuramente il miglior Primavera, ormai ex, in quella posizione e per lui lo scorso anno ha speso grandi parole l’attuale tecnico della Prima Squadra nerazzurra, Stramaccioni, definendolo un predistinato a grandi cose. Milanese di Baranzate, Simone Pecorini è un classe ’93 cresciuto proprio nel vivaio del biscione e da sempre abituato a giocare a destra  in una difesa sia a quattro che a tre. Terzino che predilige molto la fase difensiva e che spicca poco per quella offensiva ma dietro si fa sentire, non perde mai la posizione e parole ancora di Stramaccioni “é uno che non fa saltare mai l’equilibrio della squadra, quando subisci un contropiede lui è li al suo posto a far muro.” Con l’Inter però non si sta parlando a senso unico, se un milanese potrebbe arrivare ad Empoli, un Empolese potrebbe andare a Milano, più precisamente a far parte della prossima Primavera interista: Emanuele Rovini. Ed anche qui ci riallaciamo al discorso fatto oggi per l’asse con la Juve, vedendo ancora una volta la politica storica dell’Empoli stravolta, andando a cedere addirittura un ’95, uno che quest’anno ha giocato negli Allievi. Uno certo che i numeri li ha, ed è per questo che a Milano hanno messo gli occhi addosso proprio a lui che potrebbe essere parte della contropartita, visto che Pecorini non verrebbe certo a titolo definitivo in azzurro. Il ds Carli sta lavorando alla trattativa e molto probabilmente agli inizi della prossima settimana dovrebbe esserci qualcosa di più concreto su questa situazione intrigante quanto strana. Ma sempre sull’asse Empoli-Milano, cambiando adesso sponda, si stanno prendendo contatti con il Milan, società da sempre vicina all’Empoli, per il giovane portoghese Ricardo Ferreira (19 anni), difensore centrale che soltanto un anno fa è arrivato al Milan dopo essersi svincolato dal Porto e che appare già pronto ad una stagione da protagonista in un luogo che gli permetta di farsi le ossa nella sua prima stagione da professionista. Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy