Mercato Azzurro | Si riaccendono i rumors

Mercato Azzurro | Si riaccendono i rumors

È da un po’ che non parliamo di mercato, gli impegni che hanno portato gli azzurri ad ottenere la salvezza, uniti alle parole di Carli e di Sarri che come ricorderete avevano chiesto di mettere in stand-by appunto determinati discorsi, hanno fatto sì che la concentrazione, e dei diretti interessat

Commenta per primo!

È da un po’ che non parliamo di mercato, gli impegni che hanno portato gli azzurri ad ottenere la salvezza, uniti alle parole di Carli e di Sarri che come ricorderete avevano chiesto di mettere in stand-by appunto determinati discorsi, hanno fatto sì che la concentrazione, e dei diretti interessati, e dei media locali fosse da un’altra parte.   carliAdesso che l’Empoli  ha raggiunto la salvezza, quasi come per magia, radio mercato è tornata a sintonizzarsi sulla stazione empolese. Le chiacchiere sono quasi tutte indirizzate ai probabili movimenti in uscita. Ed è certamente il nome di Valdifiori quello più nominato e quello più caldo. Il nostro regista è arrivato ai titoli di coda con Empoli, dopo sette lunghi e meravigliosi anni, e tutto fa pensare che la sua prossima maglia possa essere più o meno dello stesso colore, un po’ più chiara. Tra conferme e smentite, gli indizi portano dritti dritti verso Napoli con buona pace di tutti, soprattutto di chi fino a qualche mese fa, vedi Milan o qualche club tedesco, ci potevano sperare. Altro nome che è tornato subito in auge è quello del terzino sinistro Mario Rui. Anche per il portoghese ci sono dei segnali, non forti e delineati come quelli di Mirko, ma abbastanza significativi. C’è un club che vuole fortemente vuole il nostro “Alfa Pendular” ed è quello con cui incroceremo le spade domani: la Fiorentina. restano ovviamente sempre vivi gli ammiccamenti del Milan.   Se un partente sicuro poi sarà il portiere Sepe, in prestito, ci potrebbe essere l’addio anche di Davide Bassi che al momento non sembra vicino al rinnovo con il club azzurro. Due, su tutte, le squadre che si starebbero muovendo in maniera importante: Perugia e Spezia. E la seconda potrebbe avere argomenti davvero importanti, non solo in caso di eventuale promozione in A tramiti i playoff, ma giocando sul cuore, essendo spezzino il portiere. Detto di Sepe, sono altri i giocatori in prestito che a fine stagione lasceranno Empoli, anche se (parleremo più avanti di questo) per qualcuno si potrebbe valutare un discorso diverso, a partire da Rugani, passando da Vecino, Zielinski e Verdi. Ma tra i giocatori di proprietà, oltre a quelli già nominati, anche Hysaj potrebbe entrare nel novero di un estate calda ed interessante. Ci sarà poi, rimanendo in difesa, da giocarsi la comproprietà di Barba che con alta percentuale, il prossimo anno, dovrebbe essere ancora dei nostri.   Ma la situazione più importante, quella che poi potrebbe anche far pesare altre scelte, è quella che riguarda Maurizio Sarri. Il mister ha detto che fino al 31 maggio non risponderà a nessuno e non penserà assolutamente al futuro. I primi giorni di giugno però saranno fortemente indicativi perchè, da una parte o dall’altra ci saranno poi da prendere decisioni, decisioni molto importanti. Inutile stare a dire quelle che sarebbero le speranze, è fin troppo scontato, ma ad oggi è davvero difficile poter capire, e mettere magari in percentuale, le possibilità. Potrebbe essere un gioco ad incastro, in questo senso peseranno anche le scelte di altri club che potrebbero liberare, o meno, determinate panchine.   Alessio Cocchi    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy