Mercato Azzurro | Si torna a parlare di Bianchetti

Mercato Azzurro | Si torna a parlare di Bianchetti

Quello di  Matteo Bianchetti era stato uno dei primi nomi sulla nostra lista dei probabili partenti nel mercato di gennaio. Al di la del fatto che il giocatore non si sia mai espresso, se non in Coppa Italia, a far capire che un filo di insoddisfazione c’era, ci pensò un’intervista realizzata con

Commenta per primo!

empoli-genoa (6)Quello di  Matteo Bianchetti era stato uno dei primi nomi sulla nostra lista dei probabili partenti nel mercato di gennaio. Al di la del fatto che il giocatore non si sia mai espresso, se non in Coppa Italia, a far capire che un filo di insoddisfazione c’era, ci pensò un’intervista realizzata con il calciatore da alcuni colleghi dopo un match dell’Under 21. Poi la società azzurra si espose su di lui dicendo che il giocatore era incedibile e le acque, fino ad oggi, si sono ritirate.   C’è però adesso una voce molto forte, e confermata, che vorrebbe la sua ex squadra sulle sue tracce. Parliamo ovviamente dello Spezia, dove Matteo ha disputato gli ultimi sei mesi della passata stagione, dove ha giocato nove partite ma dove si è trovato molto bene lasciando diversi suoi estimatori. Chiaro è, ed una colpa nemmeno si puo’ fare, che il giocatore ha voglia di giocatore con maggiore continuità, soprattutto in vista dell’Europeo Under 21 che si disputerà alla fine di questa stagione sportiva, ma anche il Verona, sua società di appartenenza (il cartellino è a metà con l’Inter ma sono i gialloblù ad avere i diritti sportivi) vorrebbe che il valore del calciatore venisse valorizzato, cosa che ad Empoli sembra impossibile avendo gerarchicamente davanti anche un Federico Barba che sta facendo benissimo.   Il discorso Bianchetti sembra tutt’altro che chiuso, e la settimana prossima, nella quale poi si chiuderà anche il mercato, potrebbe riservare diverse notizie riguardo al difensore nato a Como nel 1993. Chiaro che se Bianchetti dovesse lasciare Empoli, la società potrebbe anche pensare di tornare sul mercato prendendo un prestito che possa far numero in casa di eventuali ed eccezionali esigenze.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy