Mercato Azzurro | Spunta il nome di Viviani

Mercato Azzurro | Spunta il nome di Viviani

E’ presto, troppo presto per poter parlare di chi eventualmente sarà il sostituto di Mirko Valdifiori in cabina di regia. Primo perchè il romagnolo non ha assolutamente un futuro già scritto, anzi in teoria lo ha ed è azzurro visto il contratto che ancora lo lega alla società di Monteboro. Poi

Commenta per primo!

E’ presto, troppo presto per poter parlare di chi eventualmente sarà il sostituto di Mirko Valdifiori in cabina di regia. Primo perchè il romagnolo non ha assolutamente un futuro già scritto, anzi in teoria lo ha ed è azzurro visto il contratto che ancora lo lega alla società di Monteboro. Poi perchè, ammesso e non concesso che la prossima estate possa essere quella di un cambio di maglia per Mirko, le valutazioni da fare sono tantissimeviviani_federico_latina_calcio. Di fatto però radio mercato, che mai molla la presa, ha già fatto suonare un nome che potrebbe essere papabile e che i dirigenti azzurri già starebbero seguendo: Federico Viviani.   Viviani è un classe ’92, attualmente gioca (e bene) nel Latina ma è di proprietà della Roma, club in ottimi rapporti con quello di casa nostra. A Latina già sanno che il giocatore non rimarrà un altro anno in nerazzurro, ed anzi per lui si parla assiduamente di serie A. La Roma, e questo trova ampie conferme, vuol mandare il giocatore in un club della massima categoria dove possa completare il processo di maturità che quest’anno, con i pontini, ha già avuto una discreta impennata. Viviani ha collezionato anche 11 presenze in Under 21, e di lui ha sempre parlato bene gli empolesi che hanno avuto modo di vivere la medesima esperienza. La Roma, stando a quanto raccontatoci da alcuni colleghi sempre ben informati su quanto succede a Trigoria, ci dicono che abbiamo già ricevuto varie richieste per il giocatore ma che stia valutando e che la meta di Empoli potrebbe essere anche in pole position.   Il giocatore nato a Lecco somiglia davvero molto a Mirko Valdifiori, gran precisione nei passaggi ed ottima visione di gioco, ed anche allo stesso giocatore sono già arrivati alcuni paragoni con il nostro numero 6. Ricordiamo sempre che ad Empoli dovrà tornare anche Ronaldo Pompeu, giocatore che quest’anno ha sicuramente pagato la sfortuna del grave infortunio ma che ha fatto cose altrettanto importanti. Vedremo, solo il futuro ci dirà se ci sarà davvero bisogno o meno di andare a trovare un sostituto per il nostro direttore d’orchestra, di certo la società azzurra non si vorrà far trovare impreparata.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy