Mercato – Baclet il prossimo colpo in canna

Mercato – Baclet il prossimo colpo in canna

Non si esaurirà con il solo arrivo di Forestieri ( che verrà presentato oggi nel primo pomeriggio) il mercato in entrata dell’Empoli.   Il colpo, quello che dovrebbe portare anche ad un esborso economico da parte del presidente Corsi, è ancora tutto da fare, si cerca come ormai noto una punta

Commenta per primo!

Non si esaurirà con il solo arrivo di Forestieri ( che verrà presentato oggi nel primo pomeriggio) il mercato in entrata dell’Empoli.   Il colpo, quello che dovrebbe portare anche ad un esborso economico da parte del presidente Corsi, è ancora tutto da fare, si cerca come ormai noto una punta di peso, anche dal punto di vista fisico e le ricerche non sono semplici, dati i diversi parametri con cui la società azzurra si deve rapportare. Ricerche che però stanno portando ad un indizio specifico, con il quale si stanno muovendo già i primi passi per capire se ci potrà essere un intesa da concretizzare in acquisto, ed il nome è quello del francese Alain Pierre Baclet, attualmente in forza al Vicenza, ma di fatto sul piede di guerra con la società veneta dalla quale ha espressamente chiesto di potersene andare.   Baclet, 180 cm per 80 kg di peso, potrebbe quindi, andando anche al di la delle importanti doti qualitative (Mister Aglietti ha parlato bene di lui più di una volta) avere anche quei requisiti di cui sopra parlavamo. Il parigino di madre ghanese è ormai in Italia da diverse stagioni, dopo aver fatto tutta la trafile delle giovanili nel Lilla, arriva nel belpaese  nel 2004 andando a giocare nei dilettanti del Russi, dove, nonostante un infortunio che lo tiene fuori per un paio di mesi, è notato dall’Arezzo che lo acquista ma lo manda per due stagioni consecutive a farsi le ossa al sud, prima a Gela e poi a Castellammare nella Juve Stabia. Nel 2008/09 la società amaranto gli da finalmente la sua fiducia facendolo giocare titolare ed alla fine della stagione segnerà 10 gol che gli varranno la chiamata del Lecce appena retrocesso in serie B. Con i pugliesi gioca tutta la passata stagione, 30 presenze con 6 gol, è dunque anche suo il merito della promozione dei salentini, che però a fine stagione, e siamo ai giorni nostri, girano in comproprietà il giocatore al Vicenza che da subito non fa mistero di non gradire tale piazza.   La società azzurra sta già muovendo i primi passi, ed anche in occasione del match che ha visto proprio il Vicenza ospite al “Castellani” c’è stato modo per poter parlare del e con il giocatore. Baclet, da fonti certi, sembrerebbe, a fronte di garanzie particolari sul suo costante utilizzo, avrebbe dato l’assenso alla possibile operazione, che vede ovviamente coinvolto anche il Lecce detenendo la metà del suo cartellino.   Se qualcosa si muoverà non sarà prima della settimana prossima, ed il risultato che uscirà alla fine del match contro il Frosinone potrebbe anche accellarare un operazione che ha tutti i requisiti per andare a buon fine.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy