MERCATO | Quante voci… Biraghi (Inter) e Ceppitelli (Cagliari) nel mirino azzurro, e si parla di Crisetig. Bjanarson verso Bergamo?

MERCATO | Quante voci… Biraghi (Inter) e Ceppitelli (Cagliari) nel mirino azzurro, e si parla di Crisetig. Bjanarson verso Bergamo?

Di Gabriele Guastella . [caption id="attachment_292620" align="alignleft" width="253"] Lorenzo Tonelli ai microfoni di PianetaEmpoliTV[/caption] Mercato, pardon calciomercato, tante “chiacchiere e distintivi”, tanti distintivi: come recitava in un famosissimo film il divo hollivodiano De Niro. Nel

Di Gabriele Guastella

.

tonelli int
Lorenzo Tonelli ai microfoni di PianetaEmpoliTV

Mercato, pardon calciomercato, tante “chiacchiere e distintivi”, tanti distintivi: come recitava in un famosissimo film il divo hollivodiano De Niro. Nel senso che si sentono turbinii di voci e vortici di trattative, chiacchiere appunto, personaggi che parlano come se fossero presenti nelle stanze dove effettivamente qualche trattativa si porta avanti… appunto i distintivi. Poi, a conti fatti, molte di queste famigerate trattative restano sospese nell’aria ed esplodono nel nulla come le bolle di sapone: per carità non tutte, diciamo che qualcuna si “avvera” davvero. L’ultima voce del primo pomeriggio di questo venerdi di “centro-giugno” arriva rispettivamente da Cagliari e Milano, e collimerebbe con quella che invece da ieri ha calamitato le attenzioni dei tifosi azzurri, giunta quest’ultima da Palermo. Ma facciamo ordine: mentre impazza la presunta-mega trattativa tra Empoli e Napoli, con al centro del tavolo oltre a Valdifiori (ormai quasi un partenope, ndr) pure Hysaj e Saponara, il Palermo avrebbe offerto 4 milioni di Euro per “regalare” al tecnico rosanero Beppe Iachini il centrale difensivo Lorenzo Tonelli che, almeno sulla carta, dovrebbe formare la coppia dei centrali con Barba nel prossimo torneo di Serie A, vista la partenza di Rugani con destinazione Juventus.

.

Al presidente Corsi piace il centrale Ceppitelli del Cagliari, valutato 3 milioni di euro (che sia lui il sostituto del presunto partente Tonelli?, ndr), mentre l’Empoli vorrebbe puntellare ulteriormente la difesa con l’esterno Biraghi di proprietà Inter, ultima stagione a Verona sponda Chievo. Intanto però il DS azzurro Carli avrebbe smentito ufficiali richieste del Palermo per Lorenzo: aggiungendo che l’unica richiesta ufficiale e vera ricevuta è quella di Valdifiori. All’Empoli pare piaccia anche il centrocampista Crisetig: lui è di proprietà Inter, anche lui come Ceppitelli ha giocato l’ultima stagione a Cagliari, ma qui la situazione è complessa perchè Crisetig era a Cagliari in prestito con diritto di riscatto a favore del Cagliari e controriscatto per l’Inter. I nerazzurri vorrebbero trovare un accordo con i sardi, nel frattempo finiti in Serie B, per evitare di pagare salato il controriscatto, allo stesso tempo però credono in questo giocatore e vorrebbero sempre girarlo in prestito ad un club di Serie A dove continuare il processo di maturazione. Il centrocampo dell’Empoli potrebbe essere il profilo giusto, quel centrocampo dove non dovrebbe comparire l’islandese Bjanarson (Pescara), che nelle ultime ore è dato fortemente vicino all’Atalanta: verità o depistaggio?

.

rovini int
Rovini ai microfoni di PianetaEmpoliTV

Di certo c’è che entro la prossima settimana dovranno essere risolte le ultime situazioni rimaste in essere con la formula della comproprietà: risolta quella di Barba con la Roma, con Federico che si tinge di azzurro, da capire il destino di Rovini (Udinese, ultima seconda parte di stagione alla Spal), o per esempio quello di Simone Verdi (a metà tra Torino e Milan con l’Empoli alla finestra). E poi il destino dei tanti azzurrini che nell’ultima stagione hanno anche ben figurato in Serie C-Lega Pro: i ragazzi del Tuttocuoio (Konate, Tempesti, Gargiulo, tanto per fare dei nomi), oppure i vari Frugoli e Tempesti.

Insomma lavori in corso e cantieri aperti, non solo per rifare il manto del Castellani, ma anche per ri-costruire l’Empoli che tra poche settimane dovrà iniziare a correre e sudare per la rincorsa ad una nuova eventuale impresa: sorprendere di nuovo, smentire gli scettici e le consuete griglia di partenza dei quotidiani nazionali, centrare il dodicesimo scudetto azzurro.

.

In questo venerdi però le nostre attenzioni non possono non essere rivolte alla finale nazionale degli Allievi, con l’Empoli di Bigica che si gioca lo scudetto con la Roma. Vi aspettiamo sul live di Fabrizio Fioravanti, negli speciali di stasera, sperando che la nostra “distrazione” sia premiata bene…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy