Moriero: “l’Empoli lotterà per andare in Serie A!”

Moriero: “l’Empoli lotterà per andare in Serie A!”

Francesco Moriero, ex giocatore oltre che della nazionale anche di Roma ed Inter ed ex allenatore di Grosseto e Frosinone, è un profondo conoscitore del calcio ed in particolare del campionato di Serie B. Intervistato dai colleghi di tmw.com ha rilasciato importanti dichiarazioni.   “In questo mo

Francesco Moriero, ex giocatore oltre che della nazionale anche di Roma ed Inter ed ex allenatore di Grosseto e Frosinone, è un profondo conoscitore del calcio ed in particolare del campionato di Serie B. Intervistato dai colleghi di tmw.com ha rilasciato importanti dichiarazioni.

 

Francesco Moriero“In questo momento non sto allenando per scelta, – dice Moriero – cerco un progetto che mi permetta di esprimere la mia visione del calcio. Sampdoria, Torino e Empoli sono le squadre più importanti, quelle rivelazione potrebbero essere Juve Stabia e Nocerina. Ventura? E’ un maestro dal quale bisogna imparare”.

 

Lei che conosce molto bene la serie B: com’è il livello di quest’anno, visto che ogni stagione si dice che la qualità si abbassa? “Ogni anno si dice così, ma chi ha pratica di questo campionato sa che non è vero, perché la B è un torneo difficile dove tutte le squadre sono attrezzate e dove vincere tutti i sabati non è facile. Sicuramente ci sono squadre più avvantaggiate e più forti come quest’anno Sampdoria, Torino e Empoli, ma ci sono sempre anche le sorprese. Una di queste potrebbe essere la Juve Stabia o la Nocerina, squadre con strutture importanti, che hanno vinto il campionato di Lega Pro e che possono dare fastidio. Si pensi all’anno scorso al Varese e al Novara”.

 

La differenza fra le squadre sorpresa e quelle più importanti è così marcata oppure no? “La qualità delle squadre più importanti è sicuramente superiore, basta vedere il Torino di quest’anno che ha un organico superiore a quello delle altre. Sono comunque altri i fattori che determinano la vittoria di un campionato: la formazione di un gruppo e la voglia di lottare per un obiettivo. I giocatori, per esempio, della Nocerina e della Juve Stabia, che vengono dalla Lega Pro, vorranno mettersi in mostra quando incontreranno squadre con giocatori più blasonati. Le differenze sono marcate, ma la voglia può far superare molti ostacoli”.

 

Quest’anno quali possono essere le squadre favorite per lottare per la serie A? ” La Sampdoria che ha una squadra molto forte, poi il Torino con Ventura che è un allenatore che a me piace moltissimo che riesce ad ottenere risultati positivi e in più fa giocare a calcio e in questo momento è difficile farlo. E infine metterei l’Empoli”.

 

Gabriele Guastella – Fonte: tmw.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy