Morto il tifoso caduto al Tardini

Morto il tifoso caduto al Tardini

Allo stadio Tardini si sono vissuti attimi di paura durante il match tra Parma e Vicenza. I gialloblù avevano in pugno la partita (avevano appena siglato la rete del 4-0) quando i tifosi del Vicenza hanno iniziato ad invitare l’arbitro e i giocatori a fermarsi, ad interrompere l’incontro. Un

Allo stadio Tardini si sono vissuti attimi di paura durante il match tra Parma e Vicenza. I gialloblù avevano in pugno la partita (avevano appena siglato la rete del 4-0) quando i tifosi del Vicenza hanno iniziato ad invitare l’arbitro e i giocatori a fermarsi, ad interrompere l’incontro. Un tifoso vicentino era precipitato dagli spalti facendo un volo di diversi metri e battendo violentemente il capo. Ora è ricoverato in Rianimazione: le sue condizioni sono gravissime. Il tifoso si chiama Eugenio Bortolon, 19 anni, di Isola Vicentina.

Agenti della Polizia si sono recati dal fratello del giovane per comunicargli l’accaduto e predisporre la sua rapida partenza per Parma. I genitori del giovane supporter non sono stati raggiunti perché si trovano in vacanza. Fondamentale la prontezza dei soccorsi capeggiati dal dott. Giovanni Ragazzi, medico sociale del Vicenza: “Ho visto la scena in diretta e sono subito corso in suo aiuto, mentre nel frattempo tutti i tifosi della curva davano l’allarme a grandi gesti”. Sulla base di una testimonianza oculare, il giovane si sarebbe arrampicato sino alla rete metallica che sovrasta la balaustra e da lì si sarebbe sporto in avanti, sfruttando un buco nella protezione. Forse per un movimento improvviso, Bortolon avrebbe perso l’equilibrio, precipitando per alcuni metri.

Nel ragazzo, secondo il medico, “era evidente un trauma cranico commotivo e per questo, grazie alle attrezzature in dotazione all’ambulanza, è stato immediatamente intubato”. Ragazzi ha spiegato che dopo aver espletato le formalità di rito per quanto riguarda l’antidoping, raggiungerà immediatamente l’ospedale civile di Parma, per stare vicino al supporter vicentino ferito.

 

 

Purtroppo, dobbiamo aggiornare la notizia, dando la dolorosa notizia, dell’avvenuta morte del diciannovenne vicentino, che sarebbe avvenuta intorno alle 23,30 per arresto cardiaco. L’intervento d’urgenza all’addome non è purtroppo servito.

 

M.dL.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy