News da Padova

News da Padova

Meno due alla sfida casalinga contro l’Empoli. Il Padova si allenerà anche oggi e domani sul sintetico di Montegalda, dove Dal Canto in questi giorni sta pensando all’undici migliore da schierare contro i toscani, squadra in difficoltà ma che non va in nessun modo sottovalutata (vedi tandem d’atta

Commenta per primo!

Meno due alla sfida casalinga contro l’Empoli. Il Padova si allenerà anche oggi e domani sul sintetico di Montegalda, dove Dal Canto in questi giorni sta pensando all’undici migliore da schierare contro i toscani, squadra in difficoltà ma che non va in nessun modo sottovalutata (vedi tandem d’attacco: Maccarone-Tavano). Il tecnico biancoscudato è alle prese con una difesa ridotta all’osso vista l’assenza per squalifica di Schiavi e il quasi certo forfait di Donati (il dolore alla caviglia c’è ancora), spazio dunque al finlandese Portin al centro, con Legati (o Franco) a sostituire l’ex interista. Tante soluzioni invece per centrocampo e attacco, nonostante le assenze di Milanetto, Osuji e Hallenius. La grande duttilità dei mediani a disposizione di Dal Canto offre un ventaglio di alternative non indifferente: se si dovesse rivedere il 4-3-1-2 il ruolo di trequartista potrebbe essere assegnato a Marcolini, Cuffa o Lazarevic. E davanti alla difesa potrebbe essere richiamato Italiano, ma c’è anche Bentivoglio (ottima prova in quella posizione contro il Verona) e lo stesso Marcolini. In attacco tandem formato da Cacia e uno tra Cutolo e Ruopolo. I tifosi non vedono l’ora di rivedere in campo Succi: il Cigno potrebbe finalmente tornare a completa disposizione a partire dalla gara contro l’Albinoleffe, cioè dopo la sosta.

padovasport.net

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy