News mercato serie B

News mercato serie B

Lo Spezia non si ferma e si candida per diventare l’anti-Palermo. Dopo Ebagua (Varese) e la conferma di Sansovini, sono arrivati altri due attaccanti dai fratelli del Verona per un reparto eccellente: l’esterno Carrozza e il centravanti Ferrari. Ma non è finita. Dal Verona potrebbe arrivare anc

Commenta per primo!

Lo Spezia non si ferma e si candida per diventare l’anti-Palermo. Dopo Ebagua (Varese) e la conferma di Sansovini, sono arrivati altri due attaccanti dai fratelli del Verona per un reparto eccellente: l’esterno Carrozza e il centravanti Ferrari. Ma non è finita. Dal Verona potrebbe arrivare anche Rivas, mentre oggi il d.s. Romairone incontra la Juventus per definire l’arrivo del portiere Leali e in questa trattativa potrebbe entrare un secondo giocatore, forse Pasquato (ex Bologna) o Magnusson (era in Primavera).

 

Palermo Positivo l’incontro di ieri pomeriggio a Milano tra il Troyes, gli agenti di Ngoyi e il Palermo. L’accordo c’è, ora bisogna solo definire alcuni dettagli prima di depositare il contratto del centrocampista. Intanto l’argentino Sperduti ha risolto il contratto. In Austria invece è esploso il caso Santiago Garcia. In un’intervista rilasciata a Tuttomercatoweb , Martin Gonzales (amico del giocatore) ha dichiarato che a gennaio scorso Garcia avrebbe ricevuto minacce dai tifosi del Palermo che gli avrebbero intimato di lasciare il club rosanero. Ieri ha fatto seguito un comunicato del club siciliano: «Il Palermo sta procedendo nelle competenti sedi al fine di tutelare i propri diritti contro manovre malcelatamente pretestuose e strumentali, messe evidentemente in atto al solo fine di pervenire ad una rottura contrattuale anticipata del tutto illegittima ed arbitraria».

 

Panchine Contestazione a Bari nel giorno della presentazione di Gautieri. I tifosi si sono fatti sentire: nel mirino dei contestatori, che avrebbero dovuto assistere in silenzio alla conferenza stampa, la famiglia Matarrese sollecitata a cedere al più presto la società. Ma la trattativa-telenovela con la cordata Montemurro-Rapullino è definitivamente tramontata ieri sera, con i Matarrese piuttosto stizziti. Decisamente più affettuosa l’accoglienza a Gautieri: con lui ci sono il secondo Cincione, il preparatore atletico Delmorgine e il preparatore dei portieri Righi, mentre oggi la squadra parte per il ritiro. A Siena invece è iniziata la nuova avventura di Mario Beretta. La società ha consegnato i documenti per il ricorso che porterà all’iscrizione, dopo aver scongiurato il fallimento, grazie ai 10 milioni arrivati dal Monte dei Paschi. Oggi il raduno a Monteriggioni: tre giorni di test sotto gli occhi di Beretta e del suo staff (Max Canzi allenatore in seconda, Michele Mignani, ex bandiera e tecnico della Primavera il collaboratore tecnico, Marco Savorani preparatore dei portieri). Infine a Modena la notizia è che Novellino ha prolungato il contratto fino al 2015.

 

Altre trattative Il Padova ha necessità di acquistare un attaccante: nell’ambito della trattativa con il Parma è spuntato il nome di Okaka (ex Spezia), oltre alla disponibilità di Modesto e del peruviano Ampuero, mentre si registra il rifiuto di Santacroce. La  Ternana oggi annuncia Antenucci (Catania) e Maiello (Napoli). L’Avellino ha chiuso per Galabinov (Gubbio) e ora cerca di stringere per Bergamelli (Reggina). Il Varese ha annunciato l’accordo biennale con Biasi (ex Pescara) e si inserisce nella lista dei pretendenti a Pavoletti (Sassuolo). Viotti (Cremonese, ma è del Chievo) è ufficiale alla Juve Stabia . Il Lanciano si cautela in porta bloccando Tozzo (Portogruaro, comproprietà tra Sampdoria e Verona), intanto ufficializza Nicolao (Napoli) e Gentile (Juventus).

.

fonte: gazzettadellosport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy