News mercato serie Bwin -1 alla fine

News mercato serie Bwin -1 alla fine

«No, non è ancora fatta». Il ritornello si ripete anche il penultimo giorno, le società aspettano l’ultimo per chiudere affari in ballo da tempo, con il rischio che saltino. Stamane per esempio alle 9 all’Executive è atteso Cacia per firmare per lo Spezia, siglando la complessa operazione p

Commenta per primo!

«No, non è ancora fatta». Il ritornello si ripete anche il penultimo giorno, le società aspettano l’ultimo per chiudere affari in ballo da tempo, con il rischio che saltino. Stamane per esempio alle 9 all’Executive è atteso Cacia per firmare per lo Spezia, siglando la complessa operazione per il passaggio dal Lecce al Parma e da qui in Liguria (ma con quale formula?). E siccome Spezia chiama Verona, ecco atteso per oggi l’annuncio dell’attaccante che manca a Mandorlini: dovrebbe essere Bojinov (ex Lecce), rientrato allo Sporting Lisbona, che tornerebbe in Italia in prestito (l’Hellas avrà un diritto di riscatto a 2 milioni); oggi il Verona definisce anche Cacciatore (ex Varese) dalla Sampe potrebbe in extremis piazzare anche un terzo colpo a sorpresa: fallito l’assalto al Lecce per Corvia e Giacomazzi (offerti 500mila euro) e pure quello a Egabua, che il Vareseha deciso di tenere, resta in ballo Morrone (Parma). Cesena protagonista La squadra più attesa in questo finale è il Cesena, impegnato su diversi fronti: Esposito (Lecce) per la difesa, Castiglia (Vicenza) per il centrocampo, Sestu (Siena) come esterno e Bonazzoli (Reggina) per l’attacco; quest’ultimo, convocato a Milano dal presidente Foti con tutti i suoi compagni in esubero, è stato a cena col presidente Campedelli per trovare il difficile accordo. Piemonte scatenato Senza sosta, Novara e Pro Vercelli colpiscono ancora. Due scambi in Toscana per il Novara: dall’Empoli arriva Lazzari in cambio di Gigliotti (ex Foggia) e domani c’è la sfida in campo…; dal Siena arriva Parravicini per Lanteri (subito girato all’Andria). Invece la Pro Vercelli, dopo aver ufficializzato Tiribocchi (Atalanta) e Appelt (Juventus), oggi è pronta a riabbracciare in prestito Masi, dopo i due mesi trascorsi con Antonio Conte. Affari fatti Si vede anche il Brescia: nessun nome altisonante (Malonga, Antenucci, Lupoli, ecc…), arriva solo il giovane Bouy dalla Juventus e forse Morero del Chievo. Anania è il nuovo portiere del Padova (scambio con Pelizzoli), che ha anche chiuso con Cionek: il difensore brasiliano arriva dallo Jagellonia. Dicevamo di trattative lunghissime: mercoledì sembrava trovato l’accordo tra Verona e Cittadella per Bjelanovic, ma sono sorti altri problemi: intanto in Veneto arriva Giannetti (Siena, ex Alto Adige) e per l’attaccante croato si decide oggi. La Ternana ha preso Ragusa dal Pescara e cerca un altro attaccante: Paolucci (ex Vicenza) del Siena. Il Vicenza ha preso Di Matteo (ex Lecce) dal Palermo e conta di riavere Bariti dal Napoli, mentre s’è riaperta una pista per Malonga (Cesena). Ultime trattative Ancora in alto mare l’accordo tra Delvecchio (Lecce) e il Varese, che valuta la proposta di prendere Napoleoni (Levadiakos). La Reggina potrebbe prendere Concas (con Melara al Carpi) e può prendere Falconieri dando Viola all’Ascoli, che stamane incontra Ofere per la firma (in cambio Giallombardo al Lecce) e ha bloccato Drame (Padova) se non arriva Martinetti (Varese), sul quale sono in pressing anche Grosseto e Vicenza. Lo stesso Grosseto ha fatto un’offerta (bassa) al Cittadella per Bellazzini. Il Crotone attende il ritorno di Mazzotta dal Lecce. Presi Leali e Gouano dalla Juve, il Lanciano prova a chiudere per Falcinelli (Sassuolo), Ceccarelli (Lazio, ex Juve Stabia) e Chiaretti (Pescara, ex Taranto).

.

fonte: gazzettadellosport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy