Oggi si ridisegna la B…con qualche paradosso

Oggi si ridisegna la B…con qualche paradosso

Oggi in Lega ci sarà un importante riunione che dovrà rimettere apposto quanto sconvolto dalle sentenza del calcioscomesse, andando in parte a ridisegnare il quadro delle partecipanti e del calendario.   Una situazione alla quale ormai assistiamo da diversi anni ed alla quale dovremmo esser

Commenta per primo!

Oggi in Lega ci sarà un importante riunione che dovrà rimettere apposto quanto sconvolto dalle sentenza del calcioscomesse, andando in parte a ridisegnare il quadro delle partecipanti e del calendario.   Una situazione alla quale ormai assistiamo da diversi anni ed alla quale dovremmo esserci anche abituati, ma quest’anno, almeno dal nostro interessato punto di vista, è più che mai paradossale. Partendo proprio dalla squadra che alla fine beneficerà di quanto successo: il Vicenza.   I veneti in questo momento non fanno ancora parte della prossima serie Bwin ma, appunto, nella giornata di oggi, in seno alla riunione di cui sopra, verrà proprio ufficializzato il reintegro in categoria del biancorossi che prenderanno il posto del non ammesso Lecce. Fin qui poco da dire, fa, per cosi dire, parte del gioco. La cosa paradossale, sulla quale vogliamo puntare l’attenzione è che il Vicenza, che ha perso il soffertissimo spareggio con l’Empoli e che sul campo meriterebbe ampiamente di giocare la LegaPro, non solo rifarà la serie B, ma si troverà da subito piazzato meglio di diverse compagini che partiranno con l’handicap della penalizzazione, tra cui, l’Empoli, vincitore di quel drammatico incontro. Un incontro, una serata, che a questo punto (ce la porteremo comunque dentro per molto tempo) non ha avuto valore, e le lacrime, la sofferenza, il pathos, ecco che cosi è tutto svanito. Certo, la situazione non l’ha chiesta il Vicenza, è il Lecce che paga le sue colpe, ma a noi, ironicamente, la cosa fa davvero ridere.   Se poi a questo ci aggiungi che il Grosseto, “incriminato” per diverse partire, per il quale era stato chiesta la retrocessione e 5 anni di squalifica al suo Presidente, farà tranquillamente la B con SOLO 6 punti in meno e noi, per un qualcosa che ancora qualcuno ci dovrà ben spiegare, ne dovremo scontare uno, beh, ci mettiamo a sorridere ancora di più.   Tornando alla riunione di quest’oggi, dovremo capire bene se il match del Vicenza, che esordirà in casa dello Spezia, verrà come presumibile, rinviato ed a quando, e poi, sarà curioso anche capire (spetterà però alla Lega Pro) dove verrà collocato il Lecce, perché se venisse messo al posto del Vicenza, in quel girone, sarebbe ancora una bella beffa visto che si troverebbe a giocare in trasferta sempre a distanze importanti.   Per fortuna da domani sera (sabato per gli azzurri) si torna a giocare a calcio, nella speranza che il campo abbia sempre più ragione dei palazzi di giustizia.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy