Paolo Fabbri (ag. Maccarone): “Potrebbero arrivare richieste dalla A”

Paolo Fabbri (ag. Maccarone): “Potrebbero arrivare richieste dalla A”

La rinascita di Massimo Maccarone. Prosegue il momento magico dell’attaccante dell’Empoli, arrivato a quota 17 marcature nel campionato cadetto. Prestazioni che, inevitabilmente, possono avere dei riflessi anche in chiave mercato. Per capire le ultime evoluzioni abbiamo contattato Paolo Fabbri, agen

Commenta per primo!

La rinascita di Massimo Maccarone. Prosegue il momento magico dell’attaccante dell’Empoli, arrivato a quota 17 marcature nel campionato cadetto. Prestazioni che, inevitabilmente, possono avere dei riflessi anche in chiave mercato. Per capire le ultime evoluzioni abbiamo contattato Paolo Fabbri, agente del bomber: “Sicuramente sta vivendo un momento eccezionale e non ha intenzione di smettere. Ora aspettiamo di capire come andrà a finire questo campionato e poi prenderemo la giusta decisione”.   Il direttore sportivo dell’Empoli ha detto chiaramente che la società vorrebbe trattenerlo “Sicuramente la volontà dell’Empoli è quella di trovare un accordo con la Sampdoria, club che detiene il suo cartellino. La società toscana gli ha dato la possibilità di rinascere e se la squadra riuscisse a centrare la serie A attraverso i play-off Massimo resterebbe sicuramente ad Empoli perché è una piazza che gli permette di esprimersi al meglio”.   Altre possibilità? “Nel caso in cui l’Empoli non riuscisse a centrare la promozione verranno fatte le opportune valutazioni. Potrebbe restare in Toscana, ma non è da escludere che arrivino anche delle offerte dalla massima serie”. . fonte: tmw.com . NOTA DI PE   E’ giusto che chi si occupa di mercato ponga determinati interrogativi ai protagonisiti, o meglio agli agenti, ed è pure giusto che questi non diano risposte secche e scontante. Ovviamente nessuno poi ha la sfera di cristallo da poter consultare, nemmeno noi, ma il discorso legato a Maccarone, per quanto intricato possa essere, dovrebbe concluderesi con la decisione, unica ed inattaccabile, del giocatore. Al di la di Fabbri, Sampdoria ed anche Empoli. Il giocatore ha ripeturo ai quattro venti che il suo futuro, l’ultimo spicchio della sua carriera agonistica, lo vede unicamente ad Empoli, Empoli che sarà la sua città della vita, quella dove crescerà la figlia e quella dove passerà poi il suo tempo una volta attaccate le scarpette al chiodo.   Come detto, certo non è semplice, ma l’ago della bilancia resta solo Big Mac che, dovrà incontrarsi (ovviamente con il suo procuratore) con i dirigenti della Samp e capire come gestire questi due anni ancora di contratto, un contratto che sportivamente non potrà essere svolto in maglia blucerchiata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy