Parla il Presidente Corsi – Empoli: “sono stanco! Rischiamo di perdere Brugman a zero!”

Parla il Presidente Corsi – Empoli: “sono stanco! Rischiamo di perdere Brugman a zero!”

Sampdoria: Maccarone ti può essere utile. Il dopo Vitale? …Carli. Italia… ci pensa Di Natale. . I nostri amici e colleghi della testata Tuttomercatoweb.com ha raggiunto il presidente azzurro Fabrizio Corsi per un’intervista esclusiva che vi proponiamo di seguito. . Vendere sì, ma non al pr

Sampdoria: Maccarone ti può essere utile. Il dopo Vitale? …Carli. Italia… ci pensa Di Natale.

.

I nostri amici e colleghi della testata Tuttomercatoweb.com ha raggiunto il presidente azzurro Fabrizio Corsi per un’intervista esclusiva che vi proponiamo di seguito.

.

Vendere sì, ma non al primo che capita. Fabrizio Corsi ha deciso di mollare la presa, solo davanti a successori seri e credibili. L’Empoli è in vendita. “Sono stanco e se c’è qualcuno che ha più energie fisiche ed economiche rispetto a me, sono pronto a farmi da parte. Il campionato di serie B sarà più difficile, così come il mercato”, fa sapere aTuttoMercatoWeb il numero uno del club toscano.

.

Una decisione a sorpresa. Che ne sarà dell’Empoli? “L’azienda è sana, ha più crediti che debiti. E soprattutto un grande settore giovanile. Abbiamo modo di pensare positivamente al futuro, indipendentemente dall’arrivo qualcuno”.

.

E il dopo Corsi? “Bisogna prima trovare qualcuno che abbia i requisiti. Io ad Empoli ci sono nato e ci abito, non ho intenzione di dare la società alla prima persona che arriva e magari vuole approfittare della situazione. Io voglio andare allo stadio a tifare per la squadra, anche quando e se venderò”.

.

Fabrizio Corsi ai microfoni di PianetaEmpoli

Intanto è andato via Vitale, un pezzo di storia dell’Empoli. Quali ricordi la legano maggiormente al direttore? “Le salvezze in serie A, ma quella dell’altra volta è valsa quanto la promozione dalla C alla B. I momenti più belli sono stati l’anno del ’96 con Spalletti e l’altra sera. La retrocessione sarebbe stato un baratro. Ora siamo di nuovo in pista e comunque vada la mia idea di eventualmente trovare un’alternativa, continueremo a lavorare costruendo una squadra giovane con l’intento di valorizzare i ragazzi. La nostra forza è sempre stata la valorizzazione dei giovani, che spesso si sono collocati in società importante. Quest’anno abbiamo Saponara che al di là dell’annata ha un futuro importante”.

.

Chi sostituirà Vitale? “Adesso parteciperà alle comproprietà, da persona corretta qual è. Poi passerà il testimone a Marcello Carli, che sta già operando in prima persona. Poi in futuro vedremo, ma in Carli ho grande fiducia perché l’ho visto crescere. È stato il mio primo capitano, poi stando accanto a Vitale ha imparato i trucchi del mestiere. Magari ci metterà anche del suo, perché è un ragazzo preparato”.

.

Brugman rinnoverà? “È una vicenda che hanno seguito i miei uomini. Da parte del procuratore c’era una forma d’intesa che prevedeva il rinnovo, adesso non so se il giocatore andrà via a parametro zero”.

.

Insomma, c’è il rischio di perdere a zero il giocatore. “Una cosa del genere non c’è mai accaduta, ma sono cose che succedono. Vediamo cosa succederà”.

.

Maccarone? “Ha un contratto con la Sampdoria, che tra l’altro è in rosa Eder e Pozzi. Un Maccarone motivato come quello visto ad Empoli completerebbe il reparto avanzato. Per Massimo ho stima e affetto, spero continui a regalare emozioni in campo”.

.

Sarà l’Italia di Di Natale? “Antonio è il nostro portabandiera. È quello che ci rappresenta meglio calcisticamente, poi è nelle grazie di tutti. Mi aspetto che Totò ci regali grandi emozioni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy