Piccioli (ag. Hysaj): La Lazio segue Elseid

Piccioli (ag. Hysaj): La Lazio segue Elseid

La Lazio non molla Elseid Hisaj (19), esterno in forza all’Empoli messosi in mostra durante questa stagione tra le fila della formazione allenata da mister Sarri. Il calciatore albanese ha già collezionato tre presenze nella nazionale di Gianni De Biasi e si prepara dunque per approdare a breve in

Commenta per primo!

La Lazio non molla Elseid Hisaj (19), esterno in forza all’Empoli messosi in mostra durante questa stagione tra le fila della formazione allenata da mister Sarri. Il calciatore albanese ha già collezionato tre presenze nella nazionale di Gianni De Biasi e si prepara dunque per approdare a breve in Serie A; per fare il punto sul calciatore del club toscano la redazione di Tuttomercatoweb.com ha contattato il suo agente, Marco Piccioli:    “Posso confermare che Hisaj è un calciatore stimato da Tare, ma al momento non ci sono stati contatti recenti col ds laziale. I biancocelesti seguono il ragazzo da due anni, vedremo nelle prossime settimane se dovessero esserci nuovi contatti con la società di Lotito; sicuramente Hisaj ha diverse richieste in Serie A”.   Il suo futuro sarà dunque nella massima divisione? “E’ presto per parlarne in quanto la stagione è ancora in corso. A Empoli il ragazzo sta disputando un campionato importante ed è grato al club toscano per questa grande opportunità. Sicuramente cercheremo di approdare in Serie A qualora dovessero esserci proposte valide, ma non è detto che non possa giocare nella massima divisione proprio con l’Empoli…”.   In alternativa c’è la possibilità di restare un’altra stagione in Serie B con l’Empoli? “Il ragazzo è tranquillo, sta bene ed è concentratissimo per fare bene con la squadra di Sarri e conquistare i playoff. In questo caso darà il massimo per conquistare la Serie A con la maglia dell’Empoli, è prematuro parlare di un futuro in B con i toscani in quanto è tutto aperto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy