Piotr Zielinski: “Il gol di domenica un emozione unica”

Piotr Zielinski: “Il gol di domenica un emozione unica”

Insieme a Manuel Pucciarelli è ormai di fatto entrato nella storia azzurra per aver segnato uno dei due gol che hanno steso la Fiorentina nel derby di domenica scorsa. Ma partita specifica a parte, la stagione di Piotr Zielinski è stata sicuramente importante, confermando le sue qualità e proiett

Commenta per primo!

_MG_4924Insieme a Manuel Pucciarelli è ormai di fatto entrato nella storia azzurra per aver segnato uno dei due gol che hanno steso la Fiorentina nel derby di domenica scorsa. Ma partita specifica a parte, la stagione di Piotr Zielinski è stata sicuramente importante, confermando le sue qualità e proiettandolo già verso grandi lidi. Il polacchino ha parlato questa mattina sulle pagine locali de “Il Tirreno” intervistato dal collega Biuzzi.   “ Quella di domenica è un emozione unica, uno dei gol più importanti della mia carriera. Abbiamo sentito per tutta la settimana scorsa la passione dei tifosi verso quella partita e segnare in una gara come quella è tato davvero bello perché so di aver regalato una gioia immensa. Peccato per la squalifica anche perché io la maglia non me la volevo togliere, Diousse è venuto ad abbracciarmi e mentre io mi divincolavo gli è rimasta la maglia in mano, l’arbitro non ha visto la scena e mi ha ammonito. Adesso Assane mi dovrà pagare una cena (ride, ndr.). Domenica sarà dura, la Lazio è una squadra forte ma noi andremo a dire la nostra e chi mi sostituirà farà una grande partita. Non è vero che ho parlato con Klopp, credo che nella traduzione dell’intervista che ho fatto quando ero in nazionale qualcosa sia stato sbagliato, io ho solo detto che so che il Liverpool è interessato a me e che dovrebbe aver già parlato con l’Udinese.”  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy