Posticipo Bwin: La Reggina si salva all’ultimo, 1-1 col Brescia

Posticipo Bwin: La Reggina si salva all’ultimo, 1-1 col Brescia

REGGINA-BRESCIA 1-1 (p.t. 0-1) ARBITRO: Giacomelli RETI: 28′ Jonathas (B), 90′ Bonazzoli (R)   Al “Granillo” per il match conclusivo della 33^ giornata di Bwin, davanti ad un pubblico non foltissimo, si affrontano la Reggina nona in classifica a sei punti dalla zona play-off e il Brescia ch

Commenta per primo!

REGGINA-BRESCIA 1-1 (p.t. 0-1)

ARBITRO: Giacomelli

RETI: 28′ Jonathas (B), 90′ Bonazzoli (R)

 

Al “Granillo” per il match conclusivo della 33^ giornata di Bwin, davanti ad un pubblico non foltissimo, si affrontano la Reggina nona in classifica a sei punti dalla zona play-off e il Brescia che è ottavo a tre punti. Squadre concentrate e poche emozioni fino al 28′ quando Daprela scatta su un lancio rasoterra di Zambelli che sembra destinato sul fondo, e, quasi sul fondo, mette rasoterra in mezzo per Jonathas che, in perfetta solitudine, manda il pallone nella porta vuota portando in vantaggio il Brescia. La serata della Reggina si complica ancor più al 35′ quando Emerson, che poco prima (31′) si era visto annullare un goal, scalcia Rossi e viene espulso. Al 39′ altra palla-goal per le “Rondinelle” con Belardi che salva la porta calabrese con una respinta di piede su tiro ravvicinato a botta sicura, in verità un po’ sporco, di El Kaddouri. Squadre al riposo con il Brescia in vantaggio, gara molto difficile per la Reggina che deve recuperare con un uomo in meno. Nella ripresa la Reggina si spinge generosamente in avanti alla ricerca del pari ma rischia di essere trafitta in contropiede come al 58′ quando El Kaddouri fugge a Colombo sulla destra e, giunto davanti a Belardi, porge palla a Rossi che, a porta vuota, manca clamorosamente il raddoppio per il Brescia sballando la conclusione. Al 79′, su un corner dalla destra per la Reggina, per poco Vass non fa autorete e, nell’azione successiva i lombardi mancano clamorosamente, il colpo del ko ancora con El Kaddouri sul quale salva l’ottimo Belardi che, all’80’, si ripete uscendo sui piedi di Piovaccari. Tante palle-goal sprecate costano care al Brescia perchè al 90′, sull’ennesimo cross dalla sinistra di Rizzato, Bonazzoli si alza più delle mani di Arcari e pareggia di testa. Finisce 1-1, un pari in fondo meritato dalla Reggina che ha avuto il merito di non arrendersi mai e che è stata salvata da ameno quattro parate decisive del suo portiere Belardi. Il Brescia si mangia le mani per una vittoria sfuggita in extremis che non gli permette di agganciare il Varese al sesto posto.

M.dL. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy