Primavera | Le Pagelle di Empoli-Ascoli 3-2

Primavera | Le Pagelle di Empoli-Ascoli 3-2

A cura della Redazione di PianetaEmpoli.it, ecco a voi le pagelle dell’incontro Empoli-Ascoli, valevole per la 3/a giornata del Campionato Primavera 2016/17.

MELI: 6.5 Quasi sempre attento a disinnescare i pericoli portati dagli attaccanti ascolani, riesce a sventare due occasioni-gol con altrettanti interventi prodigiosi. Meno reattivo sul primo gol ospite, ma gara discreta per il portiere azzurro.

CARRADORI: 7 Preciso e costante in fase di disimpegno, corona la sua bella gara con un gol da cineteca che apre le danze del match.

BIANCHI: 6 Cerca di intervenire in maniera pulita sugli avanti avversari, riuscendo quasi sempre nel suo intento. Meno preciso però in occasione del primo gol.

(GIAMPÁ s.v.)

GEMIGNANI: 6 Anche lui, come il compagno di reparto, fronteggia i suoi antagonisti con grande impegno, ma pecca di attenzione sui due gol subiti.

SEMINARA: 6 Gara senza grossi squilli ma sufficiente, per lui che in passato ci ha abituato a riversarsi spesso nella metacampo avversaria.

DI LEO: 6 Senza Bellini è lui il recuperatore di palloni della squadra di Dal Canto: a volte ci riesce, sradicando dai piedi degli ascolani potenziali palle gol, a volte manca di precisione.

BUGLIO: 6.5 Il più positivo del centrocampo azzurro. Piazzato davanti alla difesa tenta di illuminare con i suoi lanci e, anche se a volte non sceglie la soluzione migliore, va premiato quanto a coraggio e presenza.

(ZAPPELLA s.v.)

DAMIANI: 5.5 Non la sua miglior partita con la maglia azzurra. Nel primo tempo sbaglia troppi palloni, nella ripresa migliora leggermente il suo rendimento.

GIANI: 5.5 Si danna l’anima facendo molto movimento sulla fascia di sua competenza, ma ciò lo porta a essere meno vivace sotto porta.

(TRAORÈ: 6.5 Entra in campo quando la squadra ha bisogno della sua verve per tenere palla e ripartire. È autore del gol che sentenzia la vittoria azzurra)

MANICONE: 6.5 Oltre a propiziare il gol di Carradori, si sobbarca un lavoro oscuro, ossia quello di prendere botte e far salire la squadra. Molto prezioso il suo apporto, soprattutto nel secondo tempo.

OLIVIERI: 6.5 La sua condizione cresce col passare dei minuti. In una prima frazione partita in sordina, piazza il colpo decisivo in pieno recupero.

MISTER DAL CANTO: 6.5 In una gara non facile da sbloccare, l’Empoli riesce a portare a casa tre punti pesanti. Il gioco non è ancora al 100% e lo si vede dai lanci lunghi spesso proposti dagli undici in campo. La sua squadra comunque regge bene anche l’urto finale della reazione dell’Ascoli, alla disperata ricerca del pari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy