Pronto il diretto Moena-Montecatini per Regini

Pronto il diretto Moena-Montecatini per Regini

Potrebbe arrivare molto presto l’ok blucerchiato per Regini che si trasferirebbe cosi ad Empoli.   La Samp, per bocca del suo DS Pasquale Sensibile, ha fatto sapere a diversi organi di stampa locali e nazionali di essere prossima all’acquisto di Rizzato, terzino della Reggina e chiodo fisso d

Commenta per primo!

Potrebbe arrivare molto presto l’ok blucerchiato per Regini che si trasferirebbe cosi ad Empoli.   La Samp, per bocca del suo DS Pasquale Sensibile, ha fatto sapere a diversi organi di stampa locali e nazionali di essere prossima all’acquisto di Rizzato, terzino della Reggina e chiodo fisso del neo tecnico doriano Atzori. Sempre Sensibile ha fatto sapere che con il giocatore sono praticamente d’accordo, mancano da limare alcune cose con la società di Foti e poi Rizzato si vestirà di blucerchiato, creando un nullaosta virtuale per Regini.   La società genovese fu chiara dal primo momento sulla situazione del pupillo rientrato dal prestito al Foggia, c’era voglia di tenerlo e l’affare Eder gli ha colpito quasi all’improvviso, ritrovandosi partecipi di una situazione non preventivata. I buoni rapporti che ci sono tra Samp ed Empoli e soprattutto l’intelligenza di capire che forse per il giovane esterno sinistro quella di Empoli potrebbe essere la soluzione migliore per le parti, ha fatto si che ci fosse fin da subito la disponibilità a valutare ogni dettaglio con la parola finale data proprio dal dirigente ex Novara nella quale si diceva che con l’arrivo di un rinforzo, il giocatore sarebbe stato lasciato libero di arrivare ad Empoli.   Regini vive con molta serenità la situazione, con da una parte l’orgoglio di vestire i colori che lo hanno fatto crescere e dall’altra la consapevolezze che approdare in azzurro potrebbe essere quel trampolino definitivo per la sua maturazione. Dal ritiro sampdoriano, il giocatore, chiamato da PE per una breve battuta sull’evolversi della situazione, fa sapere che la valigia è pronta per partire alla volta di Montecatini con uno sponsor, Nicola Pozzi, che ogni giorni gli ricorda quanto possa essere importante e fortificante tingersi di azzurro.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy