Pucciarelli apre e rassicura

Pucciarelli apre e rassicura

Manuel Pucciarelli era l’osservato speciale dell’allenamento di ieri, si perché si voleva capire se il giocatore fosse veramente da considerare in gruppo, come aveva più volte ribadito nel corso dei giorni passati il ds Carli. Ed in effetti, il numero 20 azzurro, ha svolto la seduta assieme a

Commenta per primo!

chievo empoli 1-1 28092014 gol pucciarelliManuel Pucciarelli era l’osservato speciale dell’allenamento di ieri, si perché si voleva capire se il giocatore fosse veramente da considerare in gruppo, come aveva più volte ribadito nel corso dei giorni passati il ds Carli. Ed in effetti, il numero 20 azzurro, ha svolto la seduta assieme ai compagni e non in disparte come capitato alla vigilia della partenza per Palermo.   Pucciarelli ha poi anche espresso le sue prime considerazioni sui fatti che hanno caratterizzato non poco l’opinione pubblica dell’ultimo week-end, esprimendo i suoi pensieri che fanno coda alle parole dette da mister e società. Su tutto, e la cosa è indubbiamente quella che più fa piacere, c’è estrema serenità. La classica mano tesa verso il chiarimento e verso la chiusura di quella che va considerata come una parentesi. “ Sono meravigliato che dopo aver passato 14 anni in questo club sia stato montato un caso cosi grande”, queste le primissime parole di “El Nino” all’uscita della seduta di allenamento. “ Credo che se ci sia una cosa che non si possa mettere in discussione è l’attaccamento che ho a questa maglia.”   Ovviamente è però il discorso contrattuale al centro della diatriba, questo rinnovo che la società avrebbe voluto essere fatto adesso ma che Pucciarelli ed il suo entourage avrebbero voluto posticipare alla fine della stagione. Ma anche qui, con estrema lucidità Pucciarelli spiega: “ Il contratto in essere, come sapete, scade al giugno del 2016, quindi il tempo certo non manca. Ho espresso la volontà di rimandare a fine stagione soltanto perché tutti si potesse avere le idee più chiare sulla quella che è e sarà la mia stagione. Sono però pronto a parlare con la società perché il bene comune deve essere solo quello del campionato che stiamo facendo e nessuno deve avere dubbi sulla mia tranquillità e sulla voglia che ho.”   Parole che a nostro avviso dovrebbero andare a chiudere la cosa, anche se realizzeremo a breve un’intervista video con il giocatore che trasmetteremo anche nel corso della prossima puntata di PEnAlty.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy