Quale futuro per Giampaolo? Intanto spunta un nome per l’eventuale dopo

Quale futuro per Giampaolo? Intanto spunta un nome per l’eventuale dopo

Il mister è stato chiaro, ed a precisa domanda fatta proprio dalla nostra redazione durante una delle ultime conferenze pregara aveva detto: “Mi infastidiscono le voci su di me, non ho mai parlato con nessuno, penso alla salvezza e ad obbiettivo raggiunto ci mettere a sedere per parlare del futur

Commenta per primo!

emp-frosinone (24)Il mister è stato chiaro, ed a precisa domanda fatta proprio dalla nostra redazione durante una delle ultime conferenze pregara aveva detto: “Mi infastidiscono le voci su di me, non ho mai parlato con nessuno, penso alla salvezza e ad obbiettivo raggiunto ci mettere a sedere per parlare del futuro”. Una frase che dovrebbe chiudere ogni discorso ed ogni pensiero, almeno proprio fino al raggiungimento dell’aritmetica salvezza.   Non sembra pero’ essere cosi per la stampa nazionale e per gli addetti ai lavori specifici del mercato. Qualcuno parla di caso, qualcuno di cosa molto anomala, qualcuno sostiene che Giampaolo sia già sulla panchina del Sassuolo e qualcun altro ha già in bocca il nome del sostituto di Giampaolo. Stando a questi ultimi infatti si farebbe largo la candidatura dell’attuale tecnico del Foggia, De Zerbi, che piacerebbe molto per l’eventuale successione. Si era già fatto qualche giorno fa anche il nome di Rastelli, tecnico del Cagliari e profilo già messo sotto osservazione prima della scelta di Giampaolo, ma Rastelli difficilmente lascerà Cagliari dove ha un ottimo contratto e dove nella prossima stagione farà la sua prima serie A.   Ci teniamo a sottolineare che sono voci, niente più, e soprattutto su De Zerbi non abbiamo al momento trovato nessun riscontro. Certo è, questo si, che nonostante il pensiero sopra citato espresso da Marco Giampaolo, un pizzico di sospetto c’è su un rinnovo che ancora non è arrivato e che vedeva proprio nel momento attuale della squadra quello giusto (rifacendoci anche a vecchie parole di Carli) per prolungare il rapporto certificando la reciproca voglia di continuare assieme il percorso. Sicuramente c’è un motivo in più per raggiungere quanto prima la matematica salvezza.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy