Quanto vale il decimo posto?

Quanto vale il decimo posto?

Da ormai qualche settimana stiamo sentendo parlare di obbiettivo decimo posto. Infatti quella è la posizione a cui la società ambirebbe per la fine di questo già di per se incredibile campionato. Dietro a questo traguardo pero’, come noto crediamo a tutti, non c’è soltanto la gloria sportiva di

Commenta per primo!

CatturaDa ormai qualche settimana stiamo sentendo parlare di obbiettivo decimo posto. Infatti quella è la posizione a cui la società ambirebbe per la fine di questo già di per se incredibile campionato. Dietro a questo traguardo pero’, come noto crediamo a tutti, non c’è soltanto la gloria sportiva di poter arrivare nella parte sinistra della classifica, ma ci sono diversi soldini che ballano e che in quel di Monteboro fanno assai comodo. Proviamo a spiegare meglio.   In base alle nuove norme di ripartizione dei diritti che la Lega gira alle società, oltre al solito principio che differenza per bacino di utenza i club, c’è un secondo criterio che tiene in considerazione il piazzamento finale in classifica, dando alla prima della classe 3,8 milioni di euro per scorrere poi fino ai 200mila euro dell’ultima classificata. Facendo la somma dei due criteri, si evince che il decimo posto per l’Empoli varrebbe complessivamente 5,2 milioni di euro che scenderebbe a 2,9 se arrivassimo undicesimi e 2,7 in caso di dodicesimo posto. Il conto dunque è presto fatto, con un gap di oltre 2 milioni di euro che per una società come Empoli fanno la differenza. Per capirci, potrebbe essere la gestione dell’intero settore giovanile.   Il decimo posto quindi fa gola ed è giusto che sia cosi ma non sarà semplice trionfare in questo mini campionato che adesso vede il Toro al comando con due punti di vantaggio su Empoli e Genoa ma con anche Bologna ed Atalanta a sperarci. Dal nostro punto di vista questo puo’ solo essere un bene per poter tenere vivo il campionato anche in queste ultime gare, a risultato sportivo acquisito, non raccontano quasi mai pagine importanti per la stagione.   Stefano Scarpetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy