Riparte la “Scuola del Tifo”

Riparte la “Scuola del Tifo”

A costo di ripeterci fino allo noia, vogliamo sottolineare come una delle cose più belle nate intorno all’Empoli Calcio negli ultimi anni sia senza dubbio la “Scuola del Tifo”. La bella iniziativa del Centro di Coordinamento ormai da anni coinvolge in questo bellissimo progetto moltissime scuole d

Commenta per primo!

Scuola del tifoA costo di ripeterci fino allo noia, vogliamo sottolineare come una delle cose più belle nate intorno all’Empoli Calcio negli ultimi anni sia senza dubbio la “Scuola del Tifo”. La bella iniziativa del Centro di Coordinamento ormai da anni coinvolge in questo bellissimo progetto moltissime scuole del circondario, con la filosofia del “tifare per e non contro.” Situazioni spesso uniche a livello italiano con la possibilità per tanti piccoli tifosi di essere a contattato con i calciatori azzurri, liberi di porre tutte le più svariate domande, andando a vivere momenti emozionanti anche per chi è dall’altra parte della cattedra. Si parte mercoledi 21 e si parte con il botto. Questo il comunicato stampa girato proprio dal Coordinamento:   Eccoci..
Finalmente siamo tornati con il nostro progetto “Scuola del tifo”..
Dopo tanti anni di progetto dobbiamo ammettere che cercare di accontentare tutti é davvero difficile; ogni anno le scuole aumentano ed é per noi motivo di grande orgoglio istruire i piccoli tifosi di oggi che saranno poi i nostri sostenitori del Domani . Grazie al nostro impegno, All’ EmpoliFC ,ai Giornalisti, Arbitri, Forze dell’ordine, e Dottori ci stiamo riuscendo alla grande .. Quest’anno iniziamo dalla scuola elementare di Corniola che ha fin da subito aderito al progetto con entusiasmo e dedizione. Iniziamo col botto: precisamente Mercoledì 21 Ottobre con i centrocampisti Riccardo Saponara e Assane Dioussè . Poi continueremo venerdì con il dottor De Cesaris alla scuola elementare di Limite S/Arno. Noi siamo pronti e carichi per questa nuova avventura…    Una nuova avventura che sarà sicuramente bellissima e piena di significati, un’avventura che seguiremo perchè questi appuntamenti ci rendono davvero orgogliosi di essere empolesi.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy