Sepe ed il rinnovo “complicato” con il Napoli

Sepe ed il rinnovo “complicato” con il Napoli

Luigi Sepe, portiere di proprietà Napoli in prestito all’Empoli dallo scorso giugno, ha parlato a Radio Kiss Kiss della sua situazione soffermandosi anche sul futuro e sulle difficoltà di rinnovo.     Ecco quanto riportato da TuttoNapoli.net:    “Aspetto che il Napoli mi chiami per rin

Commenta per primo!

empoli cesena (9)Luigi Sepe, portiere di proprietà Napoli in prestito all’Empoli dallo scorso giugno, ha parlato a Radio Kiss Kiss della sua situazione soffermandosi anche sul futuro e sulle difficoltà di rinnovo.     Ecco quanto riportato da TuttoNapoli.net   Aspetto che il Napoli mi chiami per rinnovare, il mio contratto scade nel giugno del 2016. Il mio obiettivo è giocare in maglia azzurra, la società farà la sua scelta che potrebbe ricadere anche su altri calciatori. Io guardo al mio futuro cercando di lavorare e fare sempre del mio meglio.”   Po si spazia anche su altro:  “Sarri? Ci chiede di giocare a calcio in qualsiasi stadio contro qualsiasi squadra. Abbiamo un gruppo di giocatori che vuole far sempre bene e gioca a viso aperto, come a San Siro contro il Milan. Rafael? Noi portieri possiamo solo fare un errore, perché se facciamo una parata nessuno se ne ricorda ma se sbagliamo tutti ce lo ricordano. Conoscendo Rafael posso dire che è molto bravo, mi sono allenato con lui e so che tipo di ragazzo è. Attualmente sta subendo la pressione della gente e dei giornalisti, ma credo che Benitez faccia bene a farlo giocare perché, essendo giovane, qualche errore era da mettere in preventivo“.   Aggiungiamo noi, e la si prenda come battuta o come cosa seria, che se il giocatore dovesse essere lasciato ad Empoli anche la prossima stagione (indipendentemente dalla formula) noi non potremmo che esserne felici.    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy