Si infiamma il mercato

Si infiamma il mercato

Cinque squadre in vetta, dodici nello spazio di appena 7 punti. In Serie B l’equilibrio regna sovrano, c’e’ grande affollamento nei quartieri alti della classifica e ci si trova di tutto: dalle grandi favorite (Livorno, Parma, Empoli, Brescia), alle matricole (Sassuolo, Grosseto), per finire con le

Cinque squadre in vetta, dodici nello spazio di appena 7 punti. In Serie B l’equilibrio regna sovrano, c’e’ grande affollamento nei quartieri alti della classifica e ci si trova di tutto: dalle grandi favorite (Livorno, Parma, Empoli, Brescia), alle matricole (Sassuolo, Grosseto), per finire con le sorprese (Triestina e Vicenza).

Non ci si annoia con il torneo cadetto che offre una classifica cortissima: solo 17 punti tra le prime della classe (32) e l’ultima, il Modena, che ne ha 15. Grande lotta, dunque, per la promozione in A e la certezza che quest’anno i play-off ci saranno, visto che al momento e’ davvero difficile pensare che la terza in classifica riesca a dare 10 punti alla quarta a fine campionato.

Dopo 19 giornate sono, in ordine alfabetico, Empoli, Brescia, Livorno, Parma e Sassuolo le squadre in vetta al torneo cadetto con 32 punti, 7 in meno rispetto alla capolista dello scorso anno. Su questo suggestivo scenario si innestano i movimenti del calcio mercato.

In vetta chi rischia di perdere pezzi pregiati e’ il Brescia di Sonetti che potrebbe vedere in uscita Viviano, Savio e Caracciolo diventati oggetti del desiderio di grandi club di Serie A. Corioni parla di spogliatoio saturo e a metá della corsa del lungo campionato di serie B le trattative invernali servono anche per portare un pó di ossigeno nelle casse della societá.

Ma non sono solo le rondinelle ad aprire la pista. Vantaggiato a metá strada tra Rimini e Bergamo attende il passo dell’Atalanta per trasferirsi piú a nord. A Pisa é pronto al ritorno Alessio Cerci. Il Forsinone cerca un sostituto per Santoruvo infortunato. Il Piacenza ha chiesto Danilevicius al Livorno, ma il giocatore interessa anche al Grosseto.

Se non riuscirà ad arrivare al lituano, il Piacenza si getterà su Christian Bucchi che piace però anche a Salernitana ed Empoli. Il Bari, infine, dopo aver riabbracciato Lanzafame, potrebbe annunciare anche Allegretti.

 

Intanto si è concretizatto il trasferimento di Sforzini all’Avellino, con Pellicori che a questo punto potrebbe andare a Grosseto.

Grosseto che ha dato vita ad uno scambio di portieri con il Catania, prende Polito e cede Acerbis.

Cavalli è ufficiale, anche se in prestito fino a giugno, al Frosinone.

Il Pisa perde il capitano Raimondi che va in lega pro a Perugia dal vecchio presidente. Molto vicino all’addio anche Genevier che potrebbe andare in A, Lazio e Samp se lo giocano.

Infine sembra che sia proprio il Parma ad essere in ole position per Vantaggiato.

 

fonte: raisport.it – A.C.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy