Situazione-Tavano: la società azzurra conferma la carta bianca

Situazione-Tavano: la società azzurra conferma la carta bianca

Quella di Francesco Tavano, come detto ieri, fin quando non verrà messo il punto definitivo con una dichiarazione o con una firma dello stesso, sarà sicuramente una telenovela che ci porteremo dietro. Si perchè ad Avellino spingono ed insistono sul fatto che Ciccio a breve, brevissimo, possa ess

Commenta per primo!

CatturaQuella di Francesco Tavano, come detto ieri, fin quando non verrà messo il punto definitivo con una dichiarazione o con una firma dello stesso, sarà sicuramente una telenovela che ci porteremo dietro. Si perchè ad Avellino spingono ed insistono sul fatto che Ciccio a breve, brevissimo, possa essere un giocatore irpino, noi qua ad Empoli lo rivediamo lavorare con la solita abnegazione di sempre come se non ci fosse nemmeno un decimo di chiacchiericcio su questo. Niente di particolarmente nuovo da aggiungere, si va avanti, ognuno per la sua parte, in cerca di un segnale, di un qualcosa che possa far capire quelle che sono le intenzioni definitive. Pero’, questo si, crediamo che la cosa non sia cosi breve nei tempi. Anche perchè, sensazione di chi scrive, ci mancherebbe, Ciccio-gol vorrà capire al meglio, in queste prima fase di ritiro se puo’ recitare una parte da attore protagonista o meno in questo nuovo corso. Forse sarà questa cosa, questa sua sensazione, a far pesare definitivamente l’ago della bilancia da una parte o dall’altra.   Nel frattempo la società azzurra continua in maniera forte ma serena a ripetere lo stesso concetto. Cosi come fatto anche in queste ultime ore dal Presidente Corsi che, dopo aver parlato ieri con i colleghi di “Radio Lady” ha ripetuto il motivetto anche ai soliti siti specializzati. “Tavano non è un peso, nei suoi confronti c’è grande riconoscenza e la porta azzurra per lui è già aperta. Deve essere soltanto lui a capire se quanto proposto da Avellino potrà essere la scelta giusta. Noi lo asseconderemo in tutto quello che deciderà.”  Queste le parole del Presidente, e verrebbe da aggiungere che è davvero difficile trovare una società cosi aperta in una situazione del genere con uno dei suoi giocatori più importanti. Vero è, come conferma sempre lo stesso Corsi, che l’Empoli ha il “must” di dover valorizzare i giovani e che certo non puo’ dare a Tavano certezze di un qualcosa che non potrebbe essere. Per questo immaginiamo, come detto, che potranno essere soltanto le sue sensazioni personali, sulla fiducia e sull’importanza che gli potrà trasmettere mister Giampaolo in queste giornate.   Poi, come diceva anche ieri il collega Biuzzi, intervenuto nel nostro PEnAlty, va da se che se Tavano oggi non vestisse la maglia azzurra, e si trovasse però nella stessa situazione, non avrebbe esitato due volte a dire subito un forte si all’vellino. Quanto vissuto con l’Empoli, quanto dato e quanto ricevuto da questa piazza ha sicuramente un peso enorme. Scelte difficili, non possiamo dire altrimenti. Ad Avellino ci credono, ad Empoli pure ed ogni giorno di più. Attendiamo dall’ “Uomo dei Record” un segnale, la società azzurra il suo lo ha ribadito.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy