Situazione Verdi | La Juve Stabia cede il passo.

Situazione Verdi | La Juve Stabia cede il passo.

La notizia è arrivata in tarda serata, e non sappiamo se questa potrà essere la situazione mancante a far terminare la “telenovela” legata all’arrivo di Simone Verdi, di certo però c’è che la Juve Stabia, squadra in cui l’ex Primavera Milan aveva giocato fino al giugno scorso, era su di lui, lav

Commenta per primo!

La notizia è arrivata in tarda serata, e non sappiamo se questa potrà essere la situazione mancante a far terminare la “telenovela” legata all’arrivo di Simone Verdi, di certo però c’è che la Juve Stabia, squadra in cui l’ex Primavera Milan aveva giocato fino al giugno scorso, era su di lui, lavorando parallelamente a noi, con il Torino.   Cosa è successo? Il ds dei campani, Di Somma, ha dichiarato che la sua società, in soldoni, si ritira dalla corsa al giocatore e che questo, parole sempre di Di Somma, alla fine andrà a giocare ad Empoli. Una dichiarazione questa, volendo precisare che per la sua società non sarà un dramma, che definisce la posizione degli stabiesi, anche perché nelle ultime ore si era fatta sentire pure la voce dello stesso calciatore che, a persone vicine a lui (parole poi riprese dai soliti siti specializzati) aveva detto: “Voglio solo l’Empoli“.   Come detto, non sappiamo se questo passaggio, adesso, potrà essere una sorta di bomba libera tutti, di certo mette la squadra azzurra da sola al sole, con nessuno intorno a farle ombra e con la volontà netta di due parti su tre (giocatore/entourage e Milan) a volere in Empoli la destinazione futura del pavese. Il Torino dovrebbe, a questi punti, iniziare a fare dei serie pensieri, cercando magari di abbassare le proprie pretese e cercare in tempi brevissimi il compromesso con Milan ed Empoli per far arrivare entro l’11 di luglio il giocatore alla corte di Sarri.   Quello di domani potrebbe già essere il giorno buono per l’ultima puntata della telenovela.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy