Sommella (ag. Tonelli): “Lorenzo andrebbe di corsa al Napoli”

Sommella (ag. Tonelli): “Lorenzo andrebbe di corsa al Napoli”

Si torna a parlare dopo qualche giorno di Lorenzo Tonelli. Più precisamente lo fa il suo procuratore, Marco Sommella, intervenuto telefonicamente a Radio Marte, nota radio che parla di Napoli.   “Lorenzo andrebbe di corsa al Napoli, perché c’è Sarri che lo ha aiutato ad esplodere. I du

Commenta per primo!

tonelli intSi torna a parlare dopo qualche giorno di Lorenzo Tonelli. Più precisamente lo fa il suo procuratore, Marco Sommella, intervenuto telefonicamente a Radio Marte, nota radio che parla di Napoli.   “Lorenzo andrebbe di corsa al Napoli, perché c’è Sarri che lo ha aiutato ad esplodere. I due hanno un ottimo rapporto, si sono anche sentiti. Siamo qui, aspettiamo chiamate. Astori? Tonelli non sarebbe un’alternativa al difensore del Cagliari, sono diversi perché il mio assistito è più un marcatore puro. Lo vedrei bene sia con Albiol che con lo stesso Astori”.    Sembra dunque che adesso si spinga verso Napoli con il discorso Palermo sulla via del tramonto definitivo. Certo è che ad Empoli Lorenzo sarebbe un punto fermo della difesa del prossimo anno, e crediamo di non sbagliare dicendo che anche mister Giampaolo lo considera tale. C’è però evidentemente da prendere atto che, almeno per quanto riguarda chi ne gestisce gli interessi (Lorenzo non ha mai parlato di mercato) ci sia la volontà di premere per la cessione del giocatore. La società azzurra crediamo sia stata sufficentemente esplicita a rigurado. Tonelli viene valutato 6 milioni di euro e solo di fronto a questo tipo di offerta si puo’ aprire un tavolo di discussone.   Siamo soltanto all’inizio della preparazione e quindi di tempo ce n’è, ma un giocatore come Tonelli è sicuramente prezioso per il lavoro tattico ma anche per il ruolo nello spogliatoio. Uno di quei giocatori su cui bisognerebbe avere certezze e che invce, per colpa di un mercato interminabile, sono le incertezze a farsi largo. Il Napoli, lo abbiamo detto, ci pensa, pero’ per adesso non sono giunte rischiete a Monteboro.   Alessio Cocchi  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy