A sorpresa un grande ex fa capolino al Castellani: “l’Empoli è il mio club…”

A sorpresa un grande ex fa capolino al Castellani: “l’Empoli è il mio club…”

Con il suo accento toscano molto particolare, quell’inglese che esce fuori in ogni frase e che fa simpatia così com’è: è Vincenzo Grella. Australiano ma con passaporto italiano, classe ’79, 93 presenze ed una rete con la maglia dell’Empoli divise in due epoche. La prima, quando arrivò direttamen

Vincenzo Grella ad Empoli 2012 (Foto Guastella)Con il suo accento toscano molto particolare, quell’inglese che esce fuori in ogni frase e che fa simpatia così com’è: è Vincenzo Grella. Australiano ma con passaporto italiano, classe ’79, 93 presenze ed una rete con la maglia dell’Empoli divise in due epoche. La prima, quando arrivò direttamente dalla terra del canguro,  dal Carlton tra il ’98 e il 2000; e la seconda, dopo l’esperienza di Terni, tra il 2001 e il 2004 che lo consacrò definitivamente nel grande calcio. Con la maglia azzurra vinse il campionato di serie B 2001/02 e partecipò alla salvezza in A l’anno successivo, prima che arrivasse la nefausta stagione 2003/04 che riportò l’Empoli in B e allontanò calcisticamente parlando Grella dall’Empoli.

.

Solo calcisticamente però perchè il cuore di Grella aveva fatto in tempo a tingersi di azzurro e, nonostante gli altri grandi club in cui ha militato (Parma, Torino, e gli inglesi del Blackburn, ndr) il suo cuoricino è rimasto dello stesso colore: azzurro. Lo si è capito subito, appena ha incontrato il magazziniere Giancarlo Fontanelli nel lungo corridoio che porta agli spogliatoi… un abbraccio e alla domanda “o te… che ci fai qui?!” – con fare sorpreso di Fontanelli – lui, Vincenzo Grella ha risposto così senza esitazioni: “sono venuto a trovare il mio club, a vedere se tutto è rimasto così come l’ho lasciato…”.

.

Poi al campo di allenamento l’abbraccio con alcuni tifosi, e subito dopo con i dirigenti azzurri e qualche ex compagno di squadra e di avventure. Così fino al momento in cui abbiamo scattato la foto con Vincenzo a raccontare le esperienze inglesi a Martusciello e l’ex Luca Cecconi.

.

A proposito le esperienze inglesi, la Premier League e la FA Cup sembrerebbero concluse, attualmente infatti Vincenzo Grella è in regime di svincolo e sta aspettando l’occasione giusta per rimettersi in gioco. D’altronde per lui, appena trentatreenne, il fatidico momento della scarpetta al chiodo non può che essere ancora lontano…

.

Gabriele Guastella

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy