Stasera Pisa-Empoli: che modulo adotterà Giampaolo?

Stasera Pisa-Empoli: che modulo adotterà Giampaolo?

Incombe ormai la sesta amichevole di questo pre-campionato azzurro: finora i ragazzi di Giampaolo hanno sempre portato a casa la vittoria, anche se chiaramente, vincere in match del genere lascia il tempo che trova. E, insieme al successo, un’altra costante è stato il modulo: il neo mister azzurro

Commenta per primo!

viareggio-empoli (14)Incombe ormai la sesta amichevole di questo pre-campionato azzurro: finora i ragazzi di Giampaolo hanno sempre portato a casa la vittoria, anche se chiaramente, vincere in match del genere lascia il tempo che trova. E, insieme al successo, un’altra costante è stato il modulo: il neo mister azzurro ha proposto, in ogni occasione, il 3-5-2 sperimentato in queste prime settimane di ritiro. Negli ultimi giorni, però, l’allenatore italo-svizzero è tornato a provare la difesa a quattro, complice anche l’infortunio occorso a Vincent Laurini: nelle ultime due sedute di allenamento si è tornati alla disposizione classica, con l’attenzione posta soprattutto sui movimenti con e senza palla dei difensori.   La sensazione è che, almeno per un tempo, Giampaolo possa stavolta provare il 4-3-1-2 che tante gioie ci ha regalato nel passato. Non sarà facile capire la formazione che scenderà eventualmente in campo con questo modulo, visto che Saponara si è allenato a parte in questi due giorni e che quindi, difficilmente, verrà impiegato. L’anno scorso, prima dell’arrivo di Riccardo dal Milan, il titolare era Verdi e la sua riserva Zielinski: il polacco ha le caratteristiche giuste, ma a suo discapito c’è da dire che non è mai stato provato in allenamento in quella posizione. Ma d’altronde, allo stato attuale delle cose, è l’unico calciatore – oltre a Saponara – a poter giocare tra le linee. Potrebbe giocare Ronaldo in posizione più avanzata, ma anche lui non è mai stato impiegato in quel ruolo.   Diventa quindi difficile tracciare la probabile formazione, sull’onda del 4-3-1-2. Fermo restando che l’Empoli ha la possibilità di passare da questo modulo al 3-5-2 cambiando solo un calciatore, visto la duttilità di quelli in campo, potrebbe essere questo lo schieramento:   EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Bittante, Tonelli, Barba, Mario Rui; Signorelli, Diousse, Croce; Zielinski; Maccarone, Pucciarelli.   Simone Galli    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy