Storia di tifosi azzurri, dalla Sicilia e dall’Australia in viaggio verso Empoli

Storia di tifosi azzurri, dalla Sicilia e dall’Australia in viaggio verso Empoli

Che bello poter scrivere notizie come queste, davvero molto bello. E’ la storia di Johnny tifoso azzurro da Acireale (Sicilia), che ci contatta via mail e ci scrive che sabato prossimo in occasione di Empoli-Spezia verrà appositamente dalla lontana terra della “Trinacria” per assistere dal vivo all

Uno scorcio della maratona azzurraChe bello poter scrivere notizie come queste, davvero molto bello. E’ la storia di Johnny tifoso azzurro da Acireale (Sicilia), che ci contatta via mail e ci scrive che sabato prossimo in occasione di Empoli-Spezia verrà appositamente dalla lontana terra della “Trinacria” per assistere dal vivo alla partita degli azzurri, e rinforzare quella tradizione di tifosi empolesi di Sicilia nata una decina di anni fa grazie al gruppo dei Cannoli Azzurri.

 

E’ la storia di Luca, di Sovigliana, ma che oggi vive ad Adelaide (Australia) e che, anche lui via mail, ci contatta per comunicarci che tornerà in Italia per le feste di Natale e che lo farà acquistando in anticipo il tagliando per assistere alla partita Empoli-Hellas Verona (26 dicembre), scrive: “sarò in Maratona come ai vecchi tempi… insieme agli amici tifosi azzurri!”. Poi il 30 dicembre convolerà a nozze, già celebrate oltreoceano, con Claudia, ternana d’origine ma ormai azzurra d’adozione: “porterò al Castellani anche lei e qualche suo parente…” – ci scrive… e per la sua festa di matrimonio, 30 dicembre appunto, non mancherà il grande schermo per assistere a Reggina-Empoli, partita che, tra l’altro avrà inizio alle ore 12.30.

 

Che bello scrivere notizie come queste…

 

Gabriele Guastella

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy