Su il sipario sull’Empoli

Su il sipario sull’Empoli

Dopo tre anni di assenza l’Empoli è tornato a presentarsi ai suoi tifosi prima di partire per l’avventura della stagione ufficiale.   Questa sera, nella bella cornice del Chiostro degli Agostiniani, si è di fatti tenuta la serata di presentazione della nuova squadra azzurra, una serata

Commenta per primo!

Dopo tre anni di assenza l’Empoli è tornato a presentarsi ai suoi tifosi prima di partire per l’avventura della stagione ufficiale.   Questa sera, nella bella cornice del Chiostro degli Agostiniani, si è di fatti tenuta la serata di presentazione della nuova squadra azzurra, una serata articolata che oltre a presentare gli effettivi in rosa al pubblico azzurro ha svelato le nuove divise azzurre, quelle firmate dal nuovo sponsor tecnico Royal. Ma è stata anche la serata per una bella chiacchierata con il Presidente Corsi che, carico come sempre, ha battezzato la nuova stagione spaziando su vari argomenti a 360 gradi, non dimenticando quello della campagna abbonamenti, tanta cara ai tifosi (a breve partirà) e che da quest’anno vedrà la novità dei voucher alternativi all’abbonamento che richiede l’obbligo alla sottoscrizione della tessera del tifoso. Ha parlato anche il DG del settore giovanile azzurro, Massimiliano Cappellini, che, oltre a dare il suo personale “in bocca al lupo” alla squadra che per tanti anni lo ha visto protagonista e leader, ha illustrato la stagione del vivaio azzurro che in mattinata aveva visto proprio la presentazione della squadra Primavera.   La serata è iniziata da dove c’eravamo lasciati, dalle immagini (rimontate magistralmente da Gabriele Guastella) di quell’ Empoli-Vicenza, più che una partita, perché da li è praticamente iniziato un nuovo ciclo in cui tutti ci siamo riscoperti più vicini gli uni agli altri, con una maggiore necessita di ritrovarsi, pubblico e società, società e pubblico, due corpi diversi tra loro ma che solo stando uniti e vicini potranno tornare a far grande l’Empoli. E la gente stasera è venuta in maniera davvero copiosa, raccogliendo anche il nostro invito, colorando d’azzurro il chiostro e facendo sentire il suo calore per tutta la serata, caricando a mille i ragazzi che hanno fatto sentire tutto il loro compiacimento che ricambieranno poi in campo dando il massimo in ogni situazione.   Prima però di chiamare uno ad uno, staff tecnico e squadra, sono stati presentati gli sponsor: Royal, Ngm, Computer Gross e la radio ufficiale, Radio Bruno. Assieme all’ Amministratore Delegato del nuovo sponsor tecnico, il Dott. Leone, sono state mostrate in assoluta anteprima le nuove divise dell’Empoli. Tre divise a rappresentare la storia della nostra società con uno sguardo volto al futuro. Un filmato prodotto da noi di PE aveva introdotto l’ingresso delle quattro hostes con indosso le nuove divise. Molto simpatica poi la cosa di far togliere le maglie alle hostes per donarle agli sponsor con dietro i numeri relativi agli anni di sponsorizzazione con la squadra azzurra.   Poi, il gran finale, giocatore per giocatore è salito sul palco e si è preso la sua dose di applausi, con il saluto dei nuovi e il messaggio di alcuni veterani che su tutto hanno chiesto all’encomiabile popolo azzurro di restare sempre al loro fianco, cosi come successo nella magica notte dell’8 Giugno. Ultimo, ma non ovviamente per importanza, è stato mister Maurizio Sarri. Il nuovo tecnico, dopo le presentazioni istituzionali, si è presentato al nuovo pubblico, visibilmente emozionato ma allo stesso tempo voglio di far bene e di guadagnarsi sul campo, e non a chiacchiere, la fiducia e l’affetto dei tifosi. Il mister ha ribadito però un concetto che raccolto quella che è la sua filosofia : “La salvezza la dobbiamo alla società, qualcosa in più lo dobbiamo a noi stessi.”   L’emozione è stata tanta soprattutto in chi ha presentato. I nostri Alessio Cocchi e Fabrizio Fioravanti hanno condotto la serata, due giornalisti che hanno l’Empoli nel cuore e che per questo, nonostante il non essere soliti a questo ruolo, sono stati scelti in questa serata da dove si deve ripartire e da dove qualcosa di importante, in coda sempre alle immagini che hanno aperto la serata, forse è già nato, facendo sentire quello che più contava: l’amore e l’orgoglio di essere empolesi! Non è bello giornalisticamente autocitarsi, ma è d’obbligo sottolineare la co-produzione della serata di Pianeta Empoli, e il coordinamento in regia assieme all’Ufficio Marketing & Comunicazione delle nostre  Marianna di Lallo e Monica Benassai.   Domani saranno on line i contributi video realizzati nel corso dell’evento.     Ni. Raf.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy