Tonelli: “Ho sbagliato a fare quel gesto. Dal Frosinone non siamo più gli stessi”

Tonelli: “Ho sbagliato a fare quel gesto. Dal Frosinone non siamo più gli stessi”

Lorenzo Tonelli  ha pagato a caro prezzo il gesto post-espulsione con il Sassuolo: tre giornate di squalifica per il centrale, che non ha così potuto dare una mano ai compagni nelle gare successive. Ma ora è tornato e si è ripreso il suo solido posto al centro della difesa. Con lui hanno parlato

Commenta per primo!

Lorenzo Tonelli  ha pagato a caro prezzo il gesto post-espulsione con il Sassuolo: tre giornate di squalifica per il centrale, che non ha così potuto dare una mano ai compagni nelle gare successive. Ma ora è tornato e si è ripreso il suo solido posto al centro della difesa. Con lui hanno parlato i colleghi de La Nazione e del Tirreno, ecco le sue dichiarazioni:   empoli-fiorentina (22)“Stare fuori per un cavolata del genere è stato frustante” ha sintetizzato il difensore azzurro “È stato un perodo duro e lungo, ma ormai è passato. Il mio gesto è stato stupido, ma non volevo offendere nessuno. Non ho accettato la decisione arbitrale, che mi pareva ingiusta, e ho fatto una bischerata. Le critiche nei nostri confronti possono essere normali perché chi è fuori può dare giudizi sulle nostre prestazioni. A me personalmente non interessano, non mi fanno cambiare idea sui modi che ho. Si può avere anche un calo, ma i periodi di crisi non possono diventare così lunghi. Dalla sconfitta col Frosinone non siamo più gli stessi, pensare che l’obiettivo sia a portata di mano può aver contribuito a farci calare. Le voci di mercato? Non mi hanno dato fastidio ma forse mi nemmeno mi hanno aiutato: non sono abituato a leggere i giornali, la mia voglia era di rimanere qui, ho sentito di doverlo a questa società. Forse inconsciamente mi sono sentito troppo sicuro di me e non ho curato troppo il particolare, che è quello che poi fa la differenza. Ne ho parlato anche con Giovanni (Martusciello, ndr) e ho capito dove potevo fare di più: ma mi sono sempre allenato al massimo, questo non me lo si può negare”.   Simone Galli

stato un periodo brutto e lungo, star fuori tre giornate per una cavolata del genere è frustrante. Tornato sì e no, sono stato all’inferno ma per uscire voglio ottenere quella vittoria che ci manca. Le critiche? E’ giusto e normale che chi sta fuori dia giudizi. A me non interessa, questo non mi fa cambiare idea sui modi che ho. Il mio è stato un gesto stupido, non volevo offendere nessuno. Non ho accettato questo episodio che a mio avviso era ingiusto, non sapevo come esternarlo ma ho fatto una bischerataLeggi questo articolo su: http://www.empolichannel.it/lorenzo-tonelli-con-quel-gesto-ho-fatto-una-bischerata-usciro-dallinferno-quando-torneremo-a-vincere/ Copyright © gonews.it

stato un periodo brutto e lungo, star fuori tre giornate per una cavolata del genere è frustrante. Tornato sì e no, sono stato all’inferno ma per uscire voglio ottenere quella vittoria che ci manca. Le critiche? E’ giusto e normale che chi sta fuori dia giudizi. A me non interessa, questo non mi fa cambiare idea sui modi che ho. Il mio è stato un gesto stupido, non volevo offendere nessuno. Non ho accettato questo episodio che a mio avviso era ingiusto, non sapevo come esternarlo ma ho fatto una bischerataLeggi questo articolo su: http://www.empolichannel.it/lorenzo-tonelli-con-quel-gesto-ho-fatto-una-bischerata-usciro-dallinferno-quando-torneremo-a-vincere/ Copyright © gonews.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy