Torino-Empoli: le probabili formazioni

Torino-Empoli: le probabili formazioni

Vediamo le ultime dai ritiri di Empoli e Torino a ventiquattro dal match, l’ultimo dell’anno, che si giocherà sicuramente in non felici condizioni climatiche.   L’ultimo allenamento degli azzurri si è svolto all’interno del palasport date le temperature non incoraggianti della mattinata

Commenta per primo!

Vediamo le ultime dai ritiri di Empoli e Torino a ventiquattro dal match, l’ultimo dell’anno, che si giocherà sicuramente in non felici condizioni climatiche.   L’ultimo allenamento degli azzurri si è svolto all’interno del palasport date le temperature non incoraggianti della mattinata e quindi si è basato più su un aspetto atletico. Se ad inizio settimana indicavamo l’infermeria azzurra svuotata, ahinoi per la trasferta di domani siamo davvero a fare la conta di chi potrà essere disponibile, andando addirittura ad attingere a due ragazzi della primavera di Donati. Apparte gli squalificati, non partiranno per Torino Lazzari, Fanucchi, Mori, Gorzegno, Mchedlize, con Coralli che partirà stringendo i denti ma partendo al 99% dalla panchina. Dovrebbe essere un 4-3-2-1 il modulo con Fabbrini e Nardini a supporto della punta Foti e con Tonelli che rientrerà in gruppo. “Sarebbe importante, oltre a sciorinare una degna prestazione, non perdere e chiudere l’anno con un risultato positivo”, queste su tutte le parole di mister Aglietti in sede di presentazione, un Aglietti sicuramente provato da questo non felice periodo ma che guarda ottimisticamente al difficile incontro di domani.   Ha lavorato sul sintetico il Toro per il ghiaccio depositatosi sui campi in erba del centro sportivo. Un Toro che dovrà fare a meno di alcuni elementi fra cui Rolando Bianchi, ma recupera Garofalo che se non dovesse partire dal primo minuto ( a noi risulta di si) comunque sarà tra i convocati. Sarà Sgrigna l’unica punta in un modulo ormai collaudato che sta dando buoni frutti con il folto centrocampo a supporto del finalizzatore con Belingheri ed Iunco pronti anche ad inserirsi. In porta, un reparto davvero caotico per i granata, giocherà gioco forza l’ex Bassi. Dentro anche l’altro ex, Pratali, in gol nella passata stagione. Lerda vede un probabile tranello nella gara di domani temendo un approccio troppo difensivistico degli azzurri e la parola pazienza è quella più citata in pregara.   Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabile formazioni:  

   
 BASSI  HANDANOVIC
 D’AMBROSIO  VINCI
 PRATALI  TONELLI
 OGBONNA  MARZORATTI
 GAROFALO  GOTTI
 DE FEUDIS  SORIANO
 DE VEZZE  MUSACCI
 LAZEREVIC  VALDIFIORI
 BELINGHERI  NARDINI
 IUNCO  FABBRINI
 SGRIGNA  FOTI

    A.C.   

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy