Tutti a Firenze…in treno

Tutti a Firenze…in treno

Il giorno feriale, l’orario improbabile dell 18:00 ed il momento davvero amaro in campionato non hanno per adesso fatto decollare la vendita dei biglietti destinati ai tifosi azzurri per seguire la squadra nella vicina trasferta di Firenze.   Ad adesso (dato dell 12,30) si parla di 124 biglie

Commenta per primo!

Il giorno feriale, l’orario improbabile dell 18:00 ed il momento davvero amaro in campionato non hanno per adesso fatto decollare la vendita dei biglietti destinati ai tifosi azzurri per seguire la squadra nella vicina trasferta di Firenze.   Ad adesso (dato dell 12,30) si parla di 124 biglietti venduti ma la sensazione è che questo numero possa aumentare nel giro delle prossime ventiquattro ore, questo almeno a sentire i tifosi ed anche le diverse mail giunte in redazione per chiederci dove ed a che prezzi si posso acquistare i tagliandi. La febbre da darby nonostante tutto è intrenseca in ogni sostenitore empolese. I biglietti sono già da tempo in vendita tramite il circuito di Ticketone e l’acquisto si può comodamente fare, oltre che da internet, all’Unione Clubs che è rivenditore ufficiale del suddetto circuito. Il costo è di “soli” 10 euro.   Non sono programmati viaggi organizzati, nè tantomeno treni speciali, ma il consiglio che arriva, soprattutto per chi volesse  utilizzare proprio il mezzo ferrato, è quello di prendere il treno in partenza da Empoli alle ore 16:04. Scendendo poi alla stazione di Firenze Rifredi ci sarà subito la coincedenza per Campo di Marte, da li a piedi (molto probabilmente sarà allestito un cordone di sicurezza da parte degli organi preposti) ci si potrà recare all’impianto sportivo fiorentino.   Difficile e forse anche ipocrita in questo contesto fare proclami per una massiccia adunata, ma sarebbe ugualmente bello se chi potesse, anzichè approfittare del mezzo televisivo (ricordiamo che La7 trasmetterà l’incontro in diretta) fosse presente sugli spalti del “Franchi” a colorare d’azzurro il tramonto fiorentino ed a far sentire a tutti che, nel bene o nel male, l’orgoglio empolese è vivo.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy