#tuttipazzipergiampaolo

#tuttipazzipergiampaolo

La stagione del’Empoli, nonostante un girone di ritorno non da strapparsi i capelli (ma dentro c’è una vittoria che ripaga di tutto), è sicuramente sotto gli occhi di tutti e sotto gli occhi di tutti c’è il lavoro di un’allenatore già ritenuto bollito ed arrivato dai più. Marco Giampaolo, dopo

Commenta per primo!

giampaoloLa stagione del’Empoli, nonostante un girone di ritorno non da strapparsi i capelli (ma dentro c’è una vittoria che ripaga di tutto), è sicuramente sotto gli occhi di tutti e sotto gli occhi di tutti c’è il lavoro di un’allenatore già ritenuto bollito ed arrivato dai più. Marco Giampaolo, dopo esser dovuto ripartire dalla Lega Pro, adesso si trova ad avere un numero davvero importante di spasimanti, tutti pronti a dargli la propria panchina per la prossima stagione ritenendolo l’allenatore giusto per un rilancio.   Il futuro del mister, come già detto più e più volte, verrà discusso a fine stagione ed è fuori discussione che il primo step sarà quello di capire se ci saranno i presupposti o meno per continuare ad Empoli, dove tutto è ripartito. I segnali, anche questo lo abbiamo detto svariate volte, non sono certo dei più incoraggianti con la sensazione che il suo destino possa essere intrecciato a quello di Marcello Carli con la certezza di una sua partenza in caso di addio anche del ds ma non certo con una certezza assoluta di una permanenza qualora Carli fosse ancora l’uomo mercato dell’Empoli. Anzi, le ultime parole in ordine cronologico spesa dal ds, quelle riportate anche qua su PE ieri sera, fanno pensare a come l’Empoli seriamente stia già valutando diversi profili per la panchina del prossimo anno, mettendo cosi anche le mani avanti.   Come dicevamo è nutrita la schiera di società che sarebbero interessate al mister abruzzese ed ultima ad essere venuta allo scoperta è quella del Chievo che potrebbe perdere Maran e vedere proprio in Giampaolo il sostituto perfetto. Ma per l’ex allenatore del Siena ci potrebbero essere anche mete ben più suggestive, non è infatti mistero che anche Milan e Fiorentina siano alla finestra in attesa di capire qualcosa in più su cio’ che vogliono dal loro specifico futuro, con il Sassuolo che si è alla fine ritirato ma solo perchè ha trovato l’accordo con l’attuale allenatore, Di Francesco. Insomma sono davvero #tuttipazziperGiampaolo, ma i primi ad esserlo siamo noi, ed il segnale arrivato domenica scorsa dalla maratona (ripetendoci in questo concetto già espresso) non puo’ non essere tenuto di conto da parte di chi deve decire.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy