Tutto ok per Riccardo Saponara

Tutto ok per Riccardo Saponara

Sono ok le condizioni di Riccardo Saponara che ha dovuto lasciare anzitempo, molto presto, la gara di venerdi al “Tombolato” di Cittadella.   Una pallonata sul mento, dal basso verso l’alto, come un gancio pugilistico, lo ha mandato KO dopo solo dieci minuti, una botta molto forte ma che ness

Commenta per primo!

Sono ok le condizioni di Riccardo Saponara che ha dovuto lasciare anzitempo, molto presto, la gara di venerdi al “Tombolato” di Cittadella.   Una pallonata sul mento, dal basso verso l’alto, come un gancio pugilistico, lo ha mandato KO dopo solo dieci minuti, una botta molto forte ma che nessuno poteva immaginare potesse avere un epilogo davvero spaventoso, almeno sul momento. Perchè Riccardo, dopo essersi accasciato al suo aveva provato a rientrare sul rettangolo verde per dar man forte alla squadra, ma i postumi della botta lo hanno rimandato al tappeto facendogli addirittura perdere i sensi e spaventandoci non poco, noi che dalla tribuna stampa dello stadio non riuscivamo a capire bene cosa stesse capitando al giocatore azzurro.   Le prime informazioni più dettagliate erano arrivate subito dopo il fischio finale per bocca di mister Carboni, apprendendo proprio che il giocatore aveva perso i sensi ma che la situazione era sottocontrolo, togliendoci parte di sgomento e di dubbi sul perchè si fosse addirittura ricorsi alla barella con il corpo del ragazzo quasi immobile su di essa.   Stamani abbiamo contattato lo stesso Saponara per accertarci sul suo stato di salute, e Riccardo ci ha confermato che adesso è tutto ok: ” Sto bene, grazie. Guarda io mi sono reso conto dopo di quello che mi era successo perchè dopo aver preso la pallonata, un cazzottone sotto al mento, mi sono fatto medicare e sono tornato regolarmente in campo al mio posto. Poi mi sono accasciato a terra e mi sono ritrovato negli spogliatoi, quasi attonito, incredulo di essere in quel luogo. Mi spiace perchè ci tenevo a far bene, l’importante però è che sia tutto ok: solo grande apprensione per chi mi ha visto crollare a terra.”   Quindi per fortuna, sono arrivate dal diretto interressato le rassicurazioni che volevamo e che ci fanno tirare un sospiro di sollievo, per lui e per la squadra.   Saponara dovrebbe essere qundi regolarmente in gruppo domani, alla ripresa dei lavori in vista della non semplice trasferta a Catellamare.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy